La Robur si fa bloccare in casa 1-1 dal S. Alfio.

Una gara dominata caratterizzata da qualche episodio dubbio frenano la marcia verso la vetta della Robur di Letojanni del Presidente Carmelo Laganà.  Sin dalle prime battute sono i padroni di casa a dettare il ritmo del gioco  costringendo la compagine del S. Alfio sulla difensiva. Bisogna aspettare quasi il 40’ per veder per la prima volta gli ospiti in area roburina con Coco che tenta di superare con un bolide il portiere di casa Antonio Saglimbeni. La seconda volta capita nella ripresa in occasione del calcio di rigore concesso frettosolamente dal direttore di gara, per il resto la partita è stata sempre nelle mani dei ragazzi di mister Giovanni Ruggeri che hanno molto da recriminare, ma alla fine sono costretti alla divisione della posta in palio.
Parte subito forte la squadre di casa che si rende pericolosa al 10’ con azione di Gagliano che serve una palla d’oro a Suman che arriva un attimo di ritardo. La Robur attacca alla ricerca di arginare il muro catanese che è costretto a capitolare al 45’ quando Lele Briguglio calcia una punizione dal limite mandando la sfera ad insaccarsi nell’angolino basso alla destra di Contarino. Nemmeno il tempo di festeggiare che le squadre rientrano negli spogliatoi.
Nella ripresa il tema tattico della gara non cambia che vede sempre l’undici bianconero proteso in avanti alla ricerca del raddoppio che non arriva per un soffio. Rispetto ai primi 45’ il S. Alfio si propone in avanti trovando con la collaborazione del direttore di gara il pareggio, su calcio di rigore concesso per una fallo di un difensore locale ai danni di Grasso. Dal dischetto si presenta lo stesso Grasso che non sbaglia la realizzazione. L’errore arbitrale accede la gara che diventa scorbutica tanto che dopo sette minuti dalla rete viene espulso Grasso che lascia anzitempo il terreno di gioco per aver reagito contro un giocatore letojannese. Con un uomo in più mister Ruggeri tenta la carta Marco Calì subentrato al posto di Gagliano per trovare il varco vincente. Nonostante il pressing asfissiante la Robur non riusciva a perforare la difesa del S. Alfio che riesce ad resistere fino al triplice fischio finale. Una gara conclusa sul punteggio di parità anche nelle espulsioni visto che all’89’  toccava a Suman a prendere la via degli spogliatoi.
Robur    1    S. Alfio     1
Marcatori: 45’ Briguglio, 60’ Grasso su rigore.
Robur : Saglimbeni A., Di Natale, Saglimbeni F., Donato, Riccobene, Briguglio, Moschella, Agnone, Paratore, Gagliano (57’ Calì), Suman. All. Ruggeri.S. Alfio: Contarino W., Argento, La Spina, Sciuto (52’ Paternò P.), Giordano Sorbello, Torrisi (88’ Milo), Virgitto (75’ Contarino R.), Coco, Grasso, Emanuele. All. Marnazzo.Arbitro: Patané di Acireale.Espulsi: 67’ Grasso, 89’ Suman.