Michele Aranciotta decide Sparagona – Liminese: 2-1.

Michele Aranciotta decide la gara tra il Calcio Sparagonà e la Liminese regalando tre punti preziosi alla propria squadra.  Sul punteggio di 1-1 con la gara bloccata nella zona nevralgica del centrocampo, mister Enzo Famulari vuole vincere la gara richiama Palella al suo posto entra Michele Aranciotta siamo al 80’ passano solamente pochi minuti che l’attaccante bianco verde ripaga la fiducia del proprio mister: Andrea Casablanca serve con un passaggio filtrante Aranciotta che aggancia la sfera e con un tiro a volo manda la sfera ad insaccarsi nel sette della porta difesa da Gallina che si deve inchinare alla prodezza del neo  entrato che fa esplodere i tifosi presenti sugli spalti del Comunale di Bucalo.
Sulle ali del vantaggio con il forcing della squadra liminese alla ricerca del pareggio, Aranciotta ha sui piedi la palla per chiudere definitivamente la gara ma trova sulla sua strada un strepitoso Gallina. Lo Sparagonà al termine di 90’ tirati si aggiudica l’intera posta in palio trovando il jolly nel momento cruciale della gara, quando ormai gli ospiti privi di alcune pedine fondamentali stavano assaporando un risultato positivo, invece, alla fine escono sconfitti dal Comunale di Bucalo, dopo aver imbrigliato per tutto il primo tempo la manovra dei locali che hanno sprecato molte occasioni per portarsi in vantaggio: al 18’  prima occasione da rete con Carmelo Caminiti in rovesciata manda di poco sopra la traversa, al  23’ un tiro di Leo dal limite di poco fuori, al 32’ Andrea Casablanca ci prova con tre conclusioni consecutivi con Gallina che prontamente respinge salvandosi con l’aiuto di Bartolotta. Al 40’ ci prova lo specialista da tiri piazzati il terzino Roberto Crisafulli la cui conclusione che lambisce la traversa.
La Liminese? I ragazzi di mister Vincenzo Alibrandi cercano di arginare le folate dei padroni di casa cercando di colpire in contropiede, ma si rendono pericolosi soprattutto da calci da fermo: al 24’ ci prova Carmelo Lo Giudice ad impensierire la retroguardia santateresina, al 37’ Luca Costa trova un guizzo per fare fuori la difesa di casa ma la sua conclusione viene respinta dal portiere in uscita. In chiusura di tempo lo Sparagonà rischia grosso su un calcio d’angolo calciato da Francesco Bartolotta per la testa del capitano Carmelo Lo Giudice che lambisce la traversa. Si conclude nonostante le occasioni da gol, sul risultato ad occhiali la prima frazione di gioco.
Al ritorno in campo parte subito forte lo Sparagonà che al primo affondo passa in vantaggio: protagonista sempre A. Casablanca ricevuta palla dal fratello Enrico tira dal proprio cilindro un preciso diagonale che si insacca sotto il sette della porta di Gallina portando in vantaggio la propria squadra facendo esplodere la tifoseria sugli spalti. Il vantaggio dà verve ai ragazzi di mister Enzo Famulari che sfiora il raddoppio dopo poco minuti con Simone Carnabuci servito da Enrico Casablanca si vede respinto il tiro da Gallina sulla ribattuta riprende lo stesso attaccante santateresino che manca lo specchio della porta mandando la sfera sopra la traversa. Dal possibile 2-0 arriva il pareggio della Liminese: punizione decretata dal direttore di gara per fallo su Giampiero Lo Giudice, sulla sfera si presenta il capitano Carmelo Lo Giudice che aggira la barriera ed chiama in causa il portiere santateresino Ripano che non può fare altro che respinge con la palla che arriva sui piedi di Giampiero Lo Giudice che da pochi passi manda la sfera in fondo al sacco per il pareggio liminese. Una brutta doccia fredda per lo Sparagonà  che viene riscaldata al 83’ dalla zampata vincente del neo entrato Michele Aranciotta.
Calcio Sparagonà      2        Liminese     1
Marcatori: 49’ A. Casablanca, 70’ G. Lo Giudice, 83’ Aranciotta.
Calcio Sparagonà: Ripano, Naccari (46’ A. Carnabuci), Palella (78’ Aranciotta), Pollino, Crisafulli, A. Casablanca, Silvio, Leo, S. Carnabuci ( 62’  M. Caminiti), E. Casablanca ( 94’ Ruggeri), C. Caminiti (83’ Sciarrone). All. Famulari.
Liminese: Gallina, Tamà, S. Lo Giudice ( 46’ Casablanca), Bartolotta, Saglimbeni, C. Lo Giudice, M. Costa, L. Costa, Intelisano ( 80’ Biella). All: Alibrandi.
Arbitro: Francesco Muscherà.