Frena l’ Akron Sport Savoca domato in casa dal Forza D’Agrò Scifì: 0-0 finale.

Si conclude con un risultato ad occhiali il derby della Valle dell’Agrò di scena al Comunale di Rina di fronte la vicecapolista Akron Sport Savoca in cerca della vittoria per non perdere terreno dalla capolista Alì Terme e il Forza D’Agrò Scifì dei tanti ex alla ricerca di un  risultato di prestigio.

Alla fine dei 90’ davanti ad un pubblico delle grande occasioni, dopo una gara combattuta ed ben interpretata dalle due formazioni ben schierate in campo dai tecnici Mimmo Moschella e del duo Spadaro – Mancuso, a tratti si è visto anche del buon calcio, quello che è mancato è stato proprio la gioia del gol.

Propria quel gol per fare gioire i tifosi sugli spalti cercato con insistenza dai biancazzurri savocesi che le hanno tentate tutte per scardinare lo schieramento difensivo forzese, quando ci riescono trovano il muro dell’esperto veterano Giancarlo De Clò che compie due autentiche parate: una a metà del primo tempo quando si trova davanti il bomber savocese Claudio Spadaro che dopo uno scambio con Luchino indirizza la palla nel sette alla destra del numero uno forzese  che si allunga deviando in angolo. L’altra prodezza dell’estremo difensore De Clò un vero lusso per la categoria nei minuti finali della partita quando tocca di quel poco per deviare in angolo una perfido diagonale di Stracuzzi.

Questo dice tutto della fisionomia della gara sempre condotta dall’Akron Sport Savoca che sin dalle prime battute imprime il proprio gioco con gli ospiti ad arginare le folate dei padroni di casa che già al 4’ si fanno sentire con un colpo di testa di Filippo Ragusa e al 10’ con il capitano Dario Luchino che di forza penetra in area cerca di superare De Clò in uscita con un pallonetto che lambisce la traversa. Il Forza D’Agrò Scifì cerca di uscire dalla propria area cercando di sfruttare al massimo la velocità dei propri attaccanti soprattutto dell’ex Daniele Nitopi che al 25’ conclude di poco fuori.

Il Savoca si prende un attimo di pausa, né approfittano subito gli ospiti a portarsi nella metà campo savocese. Al 28’ punizione in favore degli ospiti battuta da Crupi che fa gridare al gol. La prima frazione di gara si conclude con nulla di fatto.
Negli spogliatoi mister Mimmo Moschella trasmetta la sua grinta e voglia di vincere ai suoi ragazzi che si presentano sul terreno di gioco con un altro atteggiamento più incisivo ed intraprendente vogliosi di portare a casa i tre punti.

Parte subito forte l’Akron Savoca ma non riesce a sfondare la ragnatela creata dal duo Spadaro – Mancuso che non permette agli attacchi di entrare in area. Allora mister Mimmo Moschella  tenta la carta Luca Santoro, un attaccante al posto del centrocampista Rizzo. Inizia l’arrembaggio savocese che chiude nella propria metà campo il Forza D’Agrò Scifì che cerca di reagire con lunghi lanci per Daniele Nitopi lasciato al suo destino tra le maglie dei difensori savocesi.

Inizio lo show savocese: al 58’ colpo di testa di Nino Maimone di poco fuori, al 62’ Santoro in diagonale di poco fuori, al 65’ i locali reclamo un calcio di rigore per un presunto fallo su Stracuzzi, al 70’ il veterano Giuseppe Carciotto ci mette una pezza anticipando il tiro di Luca Santoro da ottima posizione deviandolo in angolo. Al 79’ ci prova su punizione Claudio Spadaro con la palla che fa la barba al palo, in piena zona Cesarini lo stesso attacante savocese costringe alla parata in due tempi il portiere De Clò  un calcio di punizione dal limite. Nei minuti finali la grande parata di De Clò su Stracuzzi già descritta.

Dopo una gara combattuta arriva il triplice fischio finale che decreta la divisione della posta in palio anche se ai punti avrebbe vinto senz’altro la formazione di Mimmo Moschella che dopo questo mezzo passo falso si vede aumentare il distacco dalla capolista Alì Terme di tre lunghezze. Per il Forza D’Agrò Scifì un risultato di prestigio  ed il merito di aver fermato l’attacco mitraglia della squadra savocese sempre a segno in questo campionato tranne nella seconda giornata 0-1 con l’Alì Terme.

Akron Sport Savoca     0     Forza D’Agrò  Scifì    0
Akron Sport Savoca: Miceli, Maimone, Impellizzeri ( 80’Casablanca), C. Mantarro, Ragusa, Ferraro, Rizzo (52’ Santoro), G. Mantarro, Stracuzzi, Luchino, Spadaro. All. Mimmo Moschella.
Forza D’Agrò Scifì: De Clò, Cannata, Carciotto, Spinella, Tamà, Smiroldo, Crupi (65’ Puglia), Caponiti, Costa (60’ Calafiore), Muscolino, Nitopi (90’ Trimarchi). All: Mancuso – Spadaro.
Arbitro: Stefano Tomaso.

Di M.M.”