Tennis: Vittoria e primato per l’Akron Savoca nel derby con l’Astamura.

L’Akron Savoca di Tennis Uisp nella quarta giornata di ritorno  del campionato di Serie vince nettamente il derby jonico con l’ Astamura di S. Teresa per 2-1  ed balza al comando della classifica generale con 17 punti. Il team savocese con una grande prestazione si riscatta dopo la sconfitta nella gara di andata prendendosi la rivincita contro cugini santateresini che non solo sono usciti sconfitti dal polifunzionale di Mortilla ma perdono contatto dalla testa della classifica che vede saldamente al comando la giovane Società savocese che può vantare un vantaggio di ben cinque punti sui rivali dell’Astamura del Presidente Angelo Casablanca. Una vittoria meritata quella savocese nonostante la fatica accumulata il giorno prima nella gara del campionato Asi ( l’Akron ha  vinto per 2-1 contro il Roccaceli) i tennisti savocesi: Alessandro Fleres, Angelo Alaimo e Pietro Villari hanno dato fondo alle proprie energie con una grande prova di carattere che solo un derby può dare si aggiudicano i due preziosi punti che valgono il primato in classifica.
A scendere per primi sul cemento del Polifunzionale di Mortilla Alessandro Fleres e Francesco Trimarchi. L’inizio non è favorevole al biancazzurro savocese Fleres che perde nettamente il primo set 2-6. Un game pesante che non ha fatto perdere la testa all’esperto Sandro Fleres che si riscatta prontamente nel secondo game infliggendo un secco 6-0 al frastornato Trimarchi. La vittoria arriva al tie-break del terzo set vinto da Fleres per 9-2.
Nella seconda gara di fronte Pietro Villari contro Brunetto in una gara equilibrata giocata punto su punto che si decide al tie break del terzo set per 9-7 in favore di Brunetto dopo che Villari era riuscito ad annullare ben due palle match. Brunetto si aggiudica il primo gioco per 6-4, perdendo il secondo per 6 -7 aggiudicandosi  il terzo set portando il parziale dell’incontro sul punteggio di 1-1. A decidere  il successo la gara di doppio che viene vinta dalla coppia savocese Alaimo-Villari che superano i rivali Trimarchi/Brunetto per 2-1 ponendo fine alle ostilità.