Allievi Reg.li: Il Valle del Mela rullo compressore: il Garden si inchina 3-1.

Non sono state di certo le defezioni di 8 elementi (tra infortunati e squalificati) a frenare la corsa alla vetta del Valle. Vittima sacrificale di turno il Garden Sport che per una buona mezz’ora non ha visto il pallone tramortito dal brillante e spumeggiante giuoco dei ragazzi terribili di Giorgianni. Non c’è che dire, vederli giuocare è un vero piacere: tecnica, tattica, ardore fisico, un vero scheker di fantasia che non lascia scampo alcuno all’avversario. Se volessimo trovare il fatidico pelo nell’uovo, la poca vena realizzativa ma, non esageriamo, sono comunque dei ragazzi che debbono crescere. Stavolta, dicevamo, a pagare lo scotto una scuola dalle grandi tradizioni:il Garden Sport infatti è famosissimo per la cura dei giovani ma il buon Nello Basile stavolta ha dovuto alzare impietosamente bandiera bianca inchinandosi allo strapotere dei tirrenici.
La gara: Cominciano fortissimo i ragazzi di Giorgianni ed il campo è solo loro. L’avversario non esiste ed assiste tramortito alla grande prestazione del Valle che mostra ottima impostazione di giuoco che sfocia puntualmente alla conclusione. Queste si ripetono senza soste e finalmente arriva anche il goal: a realizzare sul traversone di Di Bella è Terrizzi. I locali non si accontentano e continuano a macinare azioni. Logico che arrivi il raddoppio con Mento abile a farsi largo e battere D’Angelo. Il primo tempo, pur offrendo ancora ottime occasioni, non porta altre reti.
La ripresa offre minori lampi ed anche le sostituzioni contribuiscono a smorzare le iniziative ma, una furbata di Buscema ed un Vinci distratto, offrono lo spunto per rendere più vivace il finale. Prima l’attaccante ospite ruba il pallone con le mani ad un ingenuo Scibilia senza che l’arbitro intervenga e dimezza lo svantaggio. La reazione dei locali è immediata e Mento bissa il suo bottino personale. Il 3-1 meglio sanziona la differenza dei valori in campo e propone il Valle quale alternativa al Milazzo, seppur questa fuori classifica. Adesso, con una gara in meno, il Valle è veramente la candidata a rivestire il ruolo di leader del torneo.
Valle del Mela  3     Garden Sport    1
Reti: p.t. 20’ Terrizzi, 30’ Mento; s.t. 30’ Buscema, 35’Mento.
Valle: Scibilia, Ferrara, Di Bella (s.t. 7’Magazzù), Bella, Mandanici, Bertè, Puliafito, Micale, Mento (s.t. 40’Pagliarin), Terrizzi(s.t.33’ Giannetto), Aloe. All.Giorgianni.
Garden Sport: D’Angelo S, Lo Presti(s.t. 1’Gazzara), De Grazia, Grioli(s.t. 35’Monaco), Fantino, Pino, Gismondo, D’Angelo C(s.t.25’Campone), Scopelliti, Costa (s.t. 13’Buscema), Reale. All.D’Angelo.
Arbitro: Vinci di Messina.