1^ Cat.- Il S. Alessio punito: tre giocatori, un dirigente, oltre la multa.

La polisportiva S. Alessio nel mirino del Giudice Sportivo Piero Accursi per quanto riguardo l’ultima giornata di campionato. Due giornate a Lojacono e Mazzucco, inibito fino al 20 Febbraio 2011 il dirigente Salvatore D’Agata “Per grave e reiterato contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.
Inoltre il Giudice Sportivo ha inflitto alla compagine alessese una multa di 150,00 Euro “ Per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti dell’arbitro, a fine gara; nonchè per essersi, uno dei suddetti, introdotto all’interno del terreno di giuoco, con l’intento di avvicinare il direttore di gara, non riuscendo perché bloccato”. Per la prossima gara osserverà un turno di riposo anche il giocatore Allegra Garufi Sergio per IV ammonizione.
Ecco gli altri provvedimenti disciplinari adottati dal Giudice Sportivo:
Giocatori Espulsi dal campo:
Due Giornate: Lojacono e Mazzucco (S. Alessio), Siano (Pistunina), Cascio (Real Cristoforo);
Una  Giornata: A. Manitta (Desport Gaggi), Calderone e Zullo (Pro Mende), Simone Alessandro (Riviera dello Stretto), Carbonaro ( Lineri Misterbianco), Liuzzo (Maletto), Veutro (Real Paternò)
Squalifica per una gara per recidiva IV Ammonizione.
G. Mastroeni (Antillese), Giunta (Ludica Lipari),Lombardo (Atl. Roccalumera), Barresi (D. Gaggi), Leardo (Piero Mancuso), Puliafito (Or.sa), Calderone (Pro Mende), Allegra (S. Alessio), Dama (Sacro Cuore Milazzo), Merito (Cometa Biancavilla), Finocchiaro (Real S. Cristoforo)
Squalifica per una gara per recidiva VIII Ammonizione.
Antonio Formica (Ludica Lipari);
Ammende a carico di Società
75,00 Euro – Itala: Per essersi, persona non identificata, introdotta indebitamente all’interno dello spiazzo antistante gli spogliatoi, dopo avere
scavalcato la rete di recinzione. (Rapporto C.C.).
35,00 Euro  – Riviera dello Stretto: Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti.