Pari esterno della capolista Robur (1-1) sul campo della Maniacese.

Ritorna con un pareggio da Maniace la capolista Robur di Letojanni nella gara di campionato di Seconda Categoria. La capolista impegnata sul difficile campo della maniacese, priva dell’attaccante Marco Calì e Briguglio (squalificati) dopo aver subito il gol ad inizio della ripresa con una grande prova di carattere riesce a ristabilire la parità, risultato che rimane invariato fino alla fine . Con il pareggio in terra catanese della compagine roburina consente ai rivali del Ciclope Bronte che hanno vinto largamente contro lo Sporting Club Taormina di raggiungere in vetta i ragazzi di mister Ruggeri.
Succede tutto nella ripresa con il vantaggio locale al 53’ Cono Genova si inserisce in area e serve a Marino la palla per il facile vantaggio. Al 66′ angolo per la Robur dalla bandiera Gianpaolo Agnone che calibra un perfetto pallone per la testa di Lo Turco che anticipa i difensori locali ed mette alle spalle di Lo Presti per il gol del pareggio.
Un pareggio che forse va stretto ai padroni di casa che hanno sprecato un rigore, oltre ad colpire nell’arco della stessa azione per due volte la traversa, mentre i ragazzi di mister Ruggeri in certi momenti dell’incontro non sono stati certamente aiutati dalla fortuna. Alla fine la divisione della posta tra due formazioni che hanno fatto di tutto di aggiudicarsi l’intero successo.
Maniacese     1          Robur   1
Marcatori: 53’ Marino, 66’ Lo TurcoManiacese: Lo Presti, Melardi, Salvà, Conti, Russo, Cono Genova, Galati, Parasiliti, Nicolosi, Rizzo (52′ Cantali), Marino. All. ContiRobur: Saglimbeni, Smiroldo, Intelisano, Donato (62′ Bucolo), Riccobene, Lo Turco, Moschella, Agnone, Paratore, Gagliano (72′ Villari), Suman (87′ Ruggeri). All. RuggeriArbitro: Luca di Enna