Hockey: Cus Messina, Cus Catania, Pgs Don Bosco vincenti al 7^ Memorial “Danilo Gullo”.

Messina, è andata oltre ogni più rosea previsione per numero di partecipanti  la settima edizione del 7° Memorial  Danilo Gullo, Torneo Giovanile Nazionale di Hockey Prato organizzato dal Cus Messina che si è disputato nel Complesso Sportivo Primo Nebbiolo, all’interno del campo in erba naturale del PalaNebbiolo.  Ben 25 le formazioni partecipanti divise nelle categorie Under 14,12,10 M e 10 F, almeno più di 300 tra atleti, tecnici e dirigenti le presenze stimate per quello che sicuramente rappresenta ormai uno dei tornei giovanili più importanti del panorama nazionale.  Per la prima volta il torneo si è arricchito della numerosa rappresentanza di squadre provenienti dalla vicina Calabria, che hanno ancora di più arricchito il già corposo numero di squadre partecipanti.
Quattro le categoria, in gara per la prima volta a Messina si è giocata l’Under 10 femminile, la vittoria è andata alla simpatica squadra del Cus Catania che ha avuto la meglio sulla Polisportiva Valverde. Nell’Under 10 maschile vittoria del Cus Messina sui cugini del Cus Catania al termine di un appassionante finale terminata appannaggio dei messinesi solo dopo i tiri di rigore i tempi regolamentari erano finiti sull 2 a 2.
Appassionante la finale della categoria Under 12 che ha visto PGS Don Bosco e Gs Raccomandata,  a giocarsi la vittoria ai tiri di rigore dopo che i tempi regolamentari e i supplementari erono finiti sul risultato di parità. Anche nella categoria Under 14 per la vittoria finale si è dovuto ricorrere dopo i supplementari ai tiri di rigore vittoria degli etnei del Cus Catania, seconda la PGS Don Bosco, terzo il Cus Messina.
Al termine la Società universitaria, rappresentata oltre che dal Direttore Tecnico del Cus Messina Hockey Giacomo Spignolo, anche dal Direttore commerciale Dott. Jose Villari hanno premiato tutte le squadre partecipanti, con un premio speciale denominato Coppa Simpatia donata alla squadra calabrese dell’Istituto Compr. di Briatico di Vibo Valentia, per la grande simpatia e sportività che hanno saputo dimostrare durante tutto il Torneo.  
Josè Villari nel suo intervento  ha voluto sottolineare l’importanza di valorizzare i settori giovanili di ogni Società Sportiva, essendo questo il futuro dello sport, e dal numero di quanti giovanissimi hanno riempito il complesso sportivo Primo Nebbiolo sicuramente l’Hockey Prato può sicuramente essere soddisfatto.
Anche il pensiero del Direttore Tecnico cussino  – Giacomo Spignolo – è stato rivolto ai tanti giovani che attraverso lo sport e ai sani principi che ogni istrutture sa dispensare i giovani vengono allontanati da cattive tentazioni di cui oggi la vita offre, toccante anche il discorso che il Padre di Danilo Gullo ha rivolto a tutti i giovani atleti, cioè di trovare nello sport la gioia ,l’amicizia per una vita serena e ricca di soddisfazioni.
L’arrivederci per tutti è al prossimo anno quando scatterà l’ottava edizione in quello che ormai per  tutti i giovani hockeisti è diventato un appuntamento da non perdere.
 
Il momento della premiazione del 7^ Memorial “Danilo Gullo”