Hockey Coppa: Il Cus Messina batte 3-1 il Don Bosco accede alle semifinali.

Il Cus Messina vince 3-1 ed ottiene la qualificazione alla semifinale regionale nel derby contro la Pgs Don Bosco in una gara sospesa per 10’ per una violenta grandinata. In un pomeriggio dove freddo, pioggia e una forte grandinata (gara sospesa per 10 minuti) che si è battuta sul campo della Cittadella al 30’ del primo tempo la fatta da padrone, è stato il Cus Messina ad aggiudicarsi l’atteso derby di Coppa Italia che ha visto alla fine premiare la squadra cussina per il passaggio alla semifinale regionale in programma in questo mese di marzo contro l’HC Giardini, in una sfida che sarà tutta da seguire.

La cronaca: Un Cus Messina dai due volti quello visto all’opera contro la mai doma squadra barcellonese capace nel primo tempo, di giocare un bel hockey, veloce ed efficace che lo porta a chiudere la prima frazione in vantaggio per 3 a 0. Discorso inverso nel secondo tempo quando un calo di concentrazione ha fatto si che la squadra di Fraumeni potesse mettere in difficoltà la squadra cussina, la quale si è resa pericolosa solo con azioni di contropiede dove però l’estremo difensore macedone Kaitaz si è reso protagonista di grandissimi interventi. Ma anche Saccà da par sua ha avuto il suo bel da fare, sulle conclusioni di Balotta e di Mazzeo ma si è dovuto arrendere a Stefano Alesci che chiudeva in rete una bella azione barcellonse.
A  fine gara comunque come dice l’attaccante cussino  Luca Provenzale (per lui un a tripletta) l’importante era vincere e centrare la qualificazione alla semifinale regionale di Coppa Italia, una competizione questa che la mia squadra  negli ultimi due anni l’ha vista sempre protagonista. Due anni fa centrando la storica semifinale nazionale contro l’Hc Suelli andando a giocare una gara contro una grande della massima serie, e lo scorso anno contro l’HC Tevere Roma la squadra messinese uscì ai Quarti di Finale. Adesso all’orizzonte si profila la sfida contro l’Hockey Club Giardini una match  tutto da seguire, dopo il rovente finale della gara di andata di campionato che portò alla lunga squalifica per tre mesi dei due portieri messinesi Mangano e Saccà.
La vincente di questa semifinale se la dovrà vedere contro la vincente dell’altra semifinale,  la super favorita Polisportiva Valverde che sta dominando in A2  e la GS 22 di Caltanisetta.
Cus Messina      3  PGS Don Bosco  1
Marcatori: 6’, 16’ e 27’  Provenzale L., 55’ Alesci.
Cus Messina: Mangano (36’ Saccà), Spignolo A.,Esposito.D’Andrea (36’ Calabrese),Siracusa, Intersimone D., Sergi, Intersimone F., Provenzale L., Spignolo L., Cardella. All.: Spignolo/Intersimone
PGS Don Bosco: Kaitaz, Alesci, Puglisi,Balotta,Di Pasquale, Marte, Mirabile,Catanesi, Di Paola J.,Mazzeo, Gitto. All.: Fraumeni
Note: angoli corti 4 a 4
Arbitro: Giuseppe Galvagno di Catania