Hockey Under 14: Don Bosco pigliatutto, anche la qualificazione. Vince la Raccomandata Giardini.

In un pomeriggio freddo e funestato dalla continua  pioggia battente, che  praticamente ha  accompagnato tutte le gare sul sintetico della Cittadella Universitaria dell’Annunziata, è stata sicuramente la PGS Don Bosco con pieno merito a fare il gran colpo, vincendo tutti i suoi incontri e imponendo la prima sconfitta stagionale anche alla capolista Cus Catania al termine di una gara emozionante. Nulla da fare per la decimata squadra del Cus Messina, troppe le assenze nelle squadra cussina  che alla fine subisce tre sconfitte  in altrettante gare e dice praticamente addio alla possibilità di centrare il secondo posto utile per l’accesso alla semifinale regionale. Prima vittoria per la GS Raccomandata Giardini di Mister Brunetto, che con merito si afferma sul Cus Messina che finisce la gara in 5.
Le partite: Le prima gara vedeva opposta il Cus Messina contro la PGS Don Bosco 1 a 6 il risultato finale. Gara sospesa nel primo tempo per l’intensificarsi della pioggia ripresa dopo alcuni minuti, la resistenza cussina dura solo 10 minuti prima che la squadra di Mazzeo prenda il largo, troppe le assenze in casa cussina come già detto, oltre al portiere titolare De Gregorio comunque ben sostituito da Andrea Moraci, si registrano i forfait di Barbera, La Torre, Ardizzone, Veneziano e Arena e, a partita in corsa, anche di Andrea  Maffa sceso in campo febbricitante. I giovani dell’under 12 anno rischiati dal tecnico cussino nulla hanno potuto, contro  una squadra come quella barcellonese forte di un gioco di squadra di buon livello. La seconda gara vedeva opposta la squadra del Cus Messina alla GS Raccomandata anche qui 1-6 il risultato finale con un Cus Messina che in corsa perde anche per infortunio Nicolò Maesano e quindi si ritroverà a giocare la gara in 5,  tiene bene la prima frazione di gioco che si chiude sul 2 a 1 per gli ionici ma crolla sul piano fisico nel secondo tempo quando i ragazzi di Brunetto chiudono il conto e ottengono la prima vittoria stagionale. Nella terza gara Cus Messina – Cus Catania 3-5 , i ragazzi di Spignolo hanno una punta di orgoglio e per poco non sfiorano la grande impresa se pur in due in meno sul rettangolo di gioco, sotto un vero diluvio, con gioco ordinato ed efficace a 9  minuti dalla fine grazie alle marcature di Rifici due volte  e Luca Maesano si portano sul 3 a 2 ma in nove minuti ci pensa Simone Coco a ristabilire le distanze per il 5 a 3 finale. Come detto la gara più emozionante della giornata è stata la bella affermazione della Don Bosco contro gli etnei, ha vinto il gioco di squadra sulle individualità di Coco, ben marcato in questa occasione, grandissima l’euforia in casa barcellonese per questa affermazione che sancisce la matematica certezza di aver centrato la semifinale regionale. Anche per la GS Raccomandata Giardini un pomeriggio da ricordare che non fosse altro per aver inflitto una sonora sconfitta ai cugini del Cus Messina, sul loro campo. RISULTATI: Cus Messina – Pgs Don Bosco   1-6 Cus Catania – Gs Raccomand.   4-0 Cus Messina-Gs Raccomandat.  1-6 Pgs Don Bosco-Cus Catania       5-4 Pgs Don Bosco-Gs Raccoman.   2-1 Cus Messina-Cus Catania           3-5 CLASSIFICA 4° GIORNATA CUS Catania     33 Pgs Don Bosco 23 Cus Messina     12 Gs Raccoman.    4