Coppa Trinacria: Nella gara di andata il Città di Gaggi perde in casa 3-2 dal Recalmuto.

Brutta sconfitta interna del Città di Gaggi nella gara di andata della Coppa Trinacria giocata al Comunale “Valentino Mazzola” contro gli agrigentini della Libertas Recalmuto che in un finale trilling ipoteticano la qualificazione. Al termine dei 90’ i ragazzi di Carlo Costantino ridotti in sette uomini grazie alle quattro espulsioni decretate dal direttore di gara sig. Grasso della Sezione di Acireale.
Espulsioni che hanno favorito la rimonta degli agrigentini che fino al 74’ soccombevano per 1-0 grazie alla rete di Paladino. Ma nell’arco della gara si è passati dal momentaneo  vantaggio alla definitiva sconfitta passando da quattro giocatori espulsi. In sintesi la gara d’andata di Coppa del Città di Gaggi.  L’arbitro ha mostrato il cartellino rosso a Russo, Minutoli, Minasi e Sturiale, lasciando in sette uomini, i padroni di casa che comunque hanno compromesso parte della qualificazione.
All’8’ Daniele Brunetto sbaglia un  gol fatto. Al 26’ Paladino di testa segna. Nella ripresa gli agrigentini approfittano di un autorete di Sturiale, per recuperare. Poi la doppietta  di Paraldo. Nel finale Tropea, tiene accesa la speranza.

Citta di Gaggi    2     Libertas  Recalmuto    3
Marcatori: 26’ Paladino, 74’ aut. Sturiale, 78’ e  85’ Paraldo, 88’ Tropea.
Città di Gaggi: Scalisi, Minutoli, Brunetto D. (75’Tropea), Emmi R., Sturiale, Emmi R., Scotto, Russo, Paladino, Noce, Raneri (55’ Minasi). All. Carlo Costantino.
Recalmuto: Giardina, Falzone, Tornabene, Granatieri, Biancola, Schifarelli, Dabbiero (78’ Gangitano), La Mandola, Arnone, Russo (78’ Milioto), Paraldo. All. Calogero Giardina.
Arbitro: Grasso di Acireale.

Di Mimmo Muscolino