La Liminese affonda 2-0 il Forza D’Agrò Scifì.

Sul manto erboso del Comunale “Avv. F. Saglimbeni” un’altra grande esce sconfitta. La terribile matricola Liminese “l’ ammazza grandi” dopo la vittoria sull’Akron Sport Savoca concede il bis nel derby dell’Agrò contro il Forza D’Agrò Scifì. Un gol per tempo che consegna tre importanti punti ai padroni di casa che hanno fatto  gioire l’intera tribuna per la vittoria conquistata nel derby contro  ragazzi del duo Spadaro-Mancuso apparsi  affannati e nervosi  che subiscono un gol per tempo che li ridimensiona i propri obiettivi. Protagonisti della vittoria il duo Lo Giudice- Costa che mettono il sigillo al successo dei liminesi.
Eppure sono gli ospiti subito in avvio di gara ad avere la palla –gol per sbloccare la partita: Daniele Nitopi da  ottima posizione non riesce a buttare la palla in rete fallendo una ghiotta opportunità. Scampato il pericolo la Liminese esce dal proprio guscio cominciando a giocare  con lunghi lanci che mettono in difficoltà la retroguardia  avversaria, tanto che al 23’ rischiano l’autorete. Il momento favorevole dei padroni di casa continua con i vari  Saglimbeni e  Lo Giudice G. che cercano di  impensierire  il portiere avversario.  Al 31’ la svolta della partita Occhino subisce una fallo a limite dell’area con  il capocannoniere  della squadra Carmelo Lo Giudice non fallisce buttando la palla alle spalle del veterano De Clò.  Al 44’ ci riprova la squadra locale a raddoppiare con un azione eseguita dal duo Tamà-Occhino.
Nella ripresa  il duo tecnico forzese si presenta in campo con l’attaccante Antonio Vittorio, per dare più incisività alla manovra  in seguito vengono buttati nella mischia Crupi e  Puglia ma non accadde nulla con la retroguardia liminese  che  regge bene il pressing ospite, anzi risponde con pungenti  contropiedi con Occhino e Costa senza riuscire a siglare la rete del raddoppio neanche quando  il portiere ospite De Clò sbaglia il rinvio facendosi prendere la palla da Costa che non riesce a metterla dentro.
Con il Forza D’Agrò Scifì proteso in avanti arriva il raddoppio dei padroni di casa: Costa scappa alla difesa ospite, supera anche l’estremo difensore ospite De Clò,  la sua conclusione viene respinto da Tamà con le mani. Ineccepibile il calcio di rigore l’espulsione del giocatore ospite:  da gli undici metri si presenta lo stesso Costa che chiude definitivamente l’incontro portando la propria squadra sul punteggio di 2-0 che si conferma tale con il triplice fischio finale, anche se nell’arrembaggio finale il Forza D’Agrò Scifì cercano invano di accorciare le distanze che non arriva grazie a Gallina che si oppone ad un tentativo ospite.
Liminese     2     Forza D’Agrò Scifì   0
Marcatori: 31’ C. Lo Giudice, 89’ Costa
Liminese: Gallina, Tamà, Sterrantino, Restifo, Bartolotta, Lo Giudice C., Occhino, Saglimbeni, Costa, Lo Giudice G. (80’ Orlando),  Intellisano (80’ Puglia.)
Forza D’Agrò Scifì: De Clò, Principato, Carciotto, Bartorilla, Tamà, Pizzolo (45’ Vittorio), Caponiti, Costa (59’ Crupi), Nitopi  (81’ Puglia).