3^ Cat. – Renato Mannino (Motta) squalificato fino al 30 Giugno 2011. Due Giornate: Occhino e Tamà (Liminese), Acquaviva (Gescal).

Per quanto riguardo l’ultimo turno di campionato il Giudice Sportivo Francesco Capillo ha squalificato fino al 30 Giugno 2011 al giocatore Renato Mannino (Motta) “ Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’Arbitro e per averlo colpito, a fine gara, con un calcio ad una mano, nonostante l’intervento di terzi e per aver tentato di penetrare nello spogliatoio dell’Arbitro per aggredirlo non riuscendovi per l’intervento di dirigenti locali”.
Inoltre il Giudice Sportivo ha inibito  fino al 31 Marzo 2011 il dirigente Antonino Abbate (Motta) per “condotta scorretta”. Per quanto riguarda gli altri provvedimenti disciplinari:
Giocatori espulsi dal campo:
Una Giornata: A. Tamà (Forza D’Agrò Scifì).
Due Giornate: Macaran (Venetico), Acquaviva (Gescal): “Per condotta violenta nei confronti di un avversario”
Due Giornate: Occhino e D. Tamà (Liminese). “Per condotta gravemente antisportiva nei confronti di un avversario”.
Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione (IV infrazione)
Antero Gaspare (Dominus Peloro),Tuttobene Giacomo  (Pompei), Pino Stefano Lanza), D’Onofrio Gabriele(Gescal), Cambria Giuseppe (Messinaudace), Caruso Fabio (Motta);
Ammonizione con diffida (III infrazione)
Zagarella (Contesse), Previti (Città di Rometta), Saporito Francesco(Malfa), Squadrito Giovanni (Venetico), Morabito Fortunato(Pompei), Tringali Giovanni (Alì Terme), Elkaonkadi Adoub(Anjali Team), Manitta Vincenzo (Motta), Mannino Renato (Motta), Salvo Samuele (Gescal), Spanò Giuseppe (Messinaudace), Oliveri Angelo (Chianchitta), Bartolotta Francesco e Costa Luca (Liminese).