Coppa Trinacria: Il Messina Sud si qualifica per la semifinale: 1-0 al New Team Ragusa.

L’incredibile Messina Sud di questa stagione 2010/2011 non sembra conoscere ostacoli neanche nella Coppa Trinacria, infatti l’undici giallorosso allenato da mister De Luca batte a domicilio il fortissimo New Team Ragusa, bissando il successo della settimana scorsa, e volando cosi nelle semifinali.  C’è da scommetterci che l’undici Giallorosso farà di tutto per rendere memorabile questa stagione aggiungendo alla vittoria del campionato anche l’eventuale trionfo nella coppa. E’  stata unna partita sofferta quella disputata sullo splendido impianto ex Enal di Ragusa, un autentica battaglia che poteva anche premiare i padroni di casa che non avrebbero rubato niente, tuttavia l’impressione generale e che alla fine sia passata la squadra più forte, che è bene dirlo  si è presentata in formazione abbastanza rimaneggiata.

La gara: La partita ha inizio sotto un acquazzone che tuttavia non comporta problemi ai 22 in campo, il Messina Sud si schiera con una sola punta Morgante con Cardia molto mobile a muoversi tra le linee di centrocampo e attacco classico 4-4-2 compatto quello dei locali, il primo tempo scorre via in equilibrio totale con il Messina Sud a tenere il pallino del gioco ed i locali a cercare di rendersi pericolosi in contropiede tuttavia l’unico pericolo per Galletta arriva al 30’ quando su un buco creato sulla fascia destra i locali con una veloce triangolazione mettono l’attaccante nelle condizioni di battere a rete con il tiro che si stampa sul palo. Si chiude cosi il primo tempo con quest’unica emozione.
Al ritorno in campo la New Team aggredisce i ragazzi di De Luca che per 15’ non beccano palla rischiando di capitolare infatti dopo 2’  il bravissimo arbitro concede un rigore per una presunta trattenuta di Dario Landro, ma qui si esalta Galletta che con un prodigioso balzo devia sul palo il tiro dal dischetto.

Passano 3’ ed il capitano Ragusano a 5 metri dalla porta solo soletto tira incredibilmente a lato, al 12’ i rosanero locali ci provano dalla lunga distanza ma ancora un sensazionale intervento di Galletta strozza nella gola l’esultanza dei Ragusani. Passata la sfuriata iniziale del secondo tempo il Messina Sud con il suo classico gioco fatto di circolazione di palla e tecnica comincia a guadagnare campo non consentendo piu ai locali di avvicinarsi dalle parti di Galletta.

Il gol qualificazione: Al 28’ un velocissima trinagolazione Trimarchi-Cardia-Trimarchi-Morgante, consente a quest’ultimo di incunearsi in area di rigore dove viene atterrato, l’arbitro non ha dubbi e concede il penalty che Cardia trasforma magistralmente. E’ il colpo del K.o. per i Ragusani che stentano a reagire e rischiano la capitolazione su un contropiede condotto da De Luca, che viene anticipato di un soffio prima di battere a rete, e l’ultima emozione della partita che termina con gli ospiti che esultano per la qualificazione unitamente a tutto lo Staff Tecnico e Dirigenziale presente al gran completo, ed i locali che comunque escono dal campo a testa alta al termine di una partita aspra combattuta e dai toni agonistici accesi, ma molto corretta in campo e sugli spalti, alla fine applausi per tutti.

di Mimmo Muscolino