Giovanni Leo il “giustiziere” decide in pieno recupero Akron Savoca – Sparagonà.

La sfida di vertice Akron Sport Savoca e Calcio Sparagonà  al Comunale di Rina si conclude con lo stesso risultato della gara di andata 2-2.  Oltre alla divisione dei punti, si è rivista la stessa sceneggiatura dell’andata: gol del vantaggio dello Sparagonaà nel primo tempo  con la rimonta savocese nella ripresa con un finale con lo stesso protagonista: Giovanni Leo che lo possiamo definire il “giustiziere” del Savoca. Come nella gara di andata nei secondi finali di recupero  mette il sigillo per il pareggio dello Sparagonà.

Anche ieri in quel di Rina nell’ultimo minuto di recupero il difensore santateresino con un perfetto stacco aereo manda la sfera all’angolino basso alla destra di Luca Santoro per il gol del pareggio, facendo esplodere la tifoseria dello Sparagonà di contro l’ennesima delusione per la compagine del Presidente Cosimo Ferraro che ancora una volta viene beffata proprio nel momento che ormai pensava di aver conquistato il successo.  Al termine dei 90’ il risultato di parità è giusto con le due squadre che sin dalle prime battute di gara hanno giocato esclusivamente a viso aperto con l’unico obiettivo di portare a casa i tre punti.
NelLa prima frazione di gara è stato lo Sparagonà a giocare meglio con la formazione di casa apparsa un pò contratta poco incisiva in attaco. Al 30’ la formazione ospite sblocca il risultato con Balastro e Massimo Cannata. Vantaggio santateresino contestato dai savocesi per un presunto fuorigioco dell’attaccante Cannata non rilevato dal direttore di gara:  il giocatore dello Sparagonà stava rientrando da una precedente azione riceve palla prende in contropiede la retroguardia savocese trova spazio lungo la corsia laterale destra arrivato sul fondo pennella un perfetto suggerimento per l’accorrente Balastro che all’altezza della linea dell’area piccola mette in fondo al sacco.
Passano tre minuti è lo Sparagonà sfiora il raddoppio: protagonista sempre Cannata dalla destra mette in moto Enrico Casablanca che prova un tiro dalla distanza che sembrava facile preda per Luca Santoro con la palla sfugge dalla presa del numero uno savocese come un avvoltoio Balastro cerca di approffitarne provvidenziale l’intervento di un difensore .  Un primo tempo vivace che si conclude al 42’ con Balastro da ottima posizione sbaglia e al 44’una punizione di Claudio Spadaro che l’ottimo intervento di Ripano. che sfrutta abilmente un perfetto suggerimento dalla destra di

Al rientro in campo il Savoca scende in campo con un altro atteggiamento sin dalle prime battute preme sull’acceleratore : il duo Claudio Spadaro e Luca Santoro subentrato a Massimo Santoro nel finale del primo tempo dettano l’offensiva savocese. Al 47’ ci prova Claudio Spadaro di poco fuori, al 53’ l’attaccante libera al tiro Luca Santoro con Ripano che devia in angolo. Il forcing savocese viene premiato al 55’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Spadaro, la retroguardia santateresina si posiziona male consentendo al difensore-capitano Alberto Impellizzeri di toccare in rete.  Ingenuità difensiva dello Sparagonà che rimette sulla parità la partita.
Dopo il pareggio la gara si gioca soprattutto a centrocampo  all’ 80’ lo Sparagonà  si rende pericoloso traversone dalla destra del neo entrato Santoro per la testa di Enrico Casablanca che manda di poco sopra la traversa. Al 85’ con il Savoca proiettato in avanti lo Sparagonà innesca un micidiale contropiede con Vincenzo Santoro che partito dalla propria metà campo attraversa tutto il campo giunto al limite dell’area preferisce la soluzione personale mandando la sfera sopra la  traversa. 

Dal possibile vantaggio lo Sparagonà subisce il gol: sul rovesciamento di fronte la palla arriva a Mimmo Moschella con perfetta intuizione serve il giovane Luca Santoro che dal vertice dell’area destra fa partire un bolide che si insacca sotto il sette nel lato opposto di Ripano. Esplode il Comunale di Rina ma la gioia dura pochi minuti, come all’andata entra in scena l’ex di turno Giovanni Leo che decide che il derby deve finire in parità.

Akron Sport Savoca         2       Calcio Sparagonà     2
Marcatori: 30’ Balastro, 55’ Al. Impellizzeri, 85’ L. Santoro, 92’ Leo.
Akron Sport Savoca: Santoro, P. Spadaro, Alb. Impellizzeri, Bonvegna, Ragusa, Ferraro,  D. Impellizzeri (65’ Moschella), G. Mantarro (50’ Luchino), M. Santoro ( 40’ L. Santoro), Rizzo, C. Spadaro (90’ C. Mantarro). All. Moschella.
Calcio Sparagonà: Ripano, A. Carnabuci ( 46’ Palella), Pollino, Silvio, Crisafulli, A. Casablanca, S. Carnabuci ( 75’ Santoro), Leo, Cannata (95’ Savoca), E. Casablanca, Balastro (70’ Aranciotta). All. Enzo Famulari.
Arbitro: Rosario Gemellaro.

Di M immo Muscolino