Il Gescal favorito nella vittoria dei Play-Off. Primo ostacolo il Forza D’Agrò Scifì.

Il Gescal alla vigilia del campionato era dato come una delle squadre favorite per la vittoria finale. Dopo 34 giornate, dopo una partenza non brillante chiude la stagione al secondo posto, grazie alla vittoria- sorpasso negli ultimi 90’ sull’Akron Sport Savoca. Un buon piazzamento per i ragazzi di mister Nino Giordano e del Presidente Panarello che partono con favoriti nel tabellone dei play-off. Un secondo posto che dà il vantaggio alla formazione peloritana di giocarsi le proprie chanches di promozione sul terreno amico, un vantaggio importante anche se i rivali non la pensano allo stesso modo, ad iniziare dal Forza D’Agrò Scifì che sarà il primo ostacolo per il Gescal.
Seconda (Gescal) contro la quinta forza del campionato (Forza D’Agrò Scifì) che certamente non parte battuto, con i veterani con in testa il portiere Giancarlo De Clò, Peppe Carciotto, Nino Tamà solo per citarne alcuni, cercheranno di imbrigliare la manovra del Gescal cercando di impedire i rifornimenti all’attaccante Fabrizio Giordano, a Peditto e compagni. Il Gescal, dicevamo parte con i favori dei pronostici, una compagine ben struttura apparentemente senza punti deboli, intenzionato ad non ripetere il passo falso commesso la scorsa stagione con l’Akron Sport Savoca ( guardo caso anche la formazione savocese concluse il campionato in quinta posizione), con una grande prestazione riusci a ribaltare il fattore campo amico del Gescal.
I numeri parlano in favore della compagine allenata da Nino Giordano, forte di grosse individualità tecniche di categoria superiore un attacco che fa paura, di contro un’avversario che fa del gruppo la propria arma vincente su tutto una retroguardia (non facile da perforare) ed un portiere Giancarlo De Clò non facile da battere. In campionato nelle due gare disputate le due formazioni hanno vinto la propria gara casalinga, alla seconda giornata il Forza D’Agrò Scifì vinse con il minimo scarto (1-0) al ritorno i messinesi vinsero con un secco (3-0). Adesso domenica 5 Giugno alle ore 16.30 si troveranno nuovamente di fronte per la terza volta, questa volta non ci sono in palio i tre punti, ma il passaggio alla “finale play-off” che vale il Salto di Categoria. Una cosa è sicura che vince affronterà nella finalissima la vincente dell’altro play-off Akron Sport Savoca – Calcio Sparagonà.