Giardini Naxos 3/5 Giugno 2011: 130 atleti, 14 squadre impegnate nella 2° edizione “Etna Cup” over 40 di hockey a sette.

E’ in pieno svolgimento la seconda edizione “Etna Cup” over 40 di Hockey a sette organizzata dalla Società H.C. Giardini del Presidente Salvatore Bifera. Dopo il successo della prima edizione che ha visto la vittoria della compagine del Villafranca di Verona che in finale dopo una combattutissima partita supera la Roma per 3-2, sono ben 14 le squadre che cercheranno di iscrivere il proprio nome nell’Albo D’Oro della giovane manifestazione.
La squadra organizzatrice del torneo è presente con una rappresentanza di ex giocatori che hanno militato sia nel G.S. Raccomandata che nell’Hockey Club Giardini Naxos su tutti Carmelo Culoso o Aurelio Brunetto. Teatro della manifestazione la cittadina giardinese che vanta una particolare tradizione hockistica con un passato in campionati di Serie A, sarà il sintetico del centro sportivo “Naxos Sporting Club” sito in Via C. Valeria. Una grande kermesse voluta fortemente  dal H.C. Giardini iniziata Giovedi sera in un noto locale taorminese con la presentazione delle squadre il tutto condito da un cocktail di benvenuto e da una saporita cena arricchita dalla presenza di un gruppo folk.
Uno scambio culturale-sportivo tra squadre provenienti da diversi paesi europei:

Olanda: Doutch Courage, Haaskamp, H.C. Union Nijmegen
Belgio: Wallonia Team, Royal Antwerp H.C.,
Germania: Heidelberg Grey Stars, Futura Team
Inghilterra: Politechinic of Chiswich
Italia:Cus Torino, Giardini Naxos, Team Sicilia, Carima Macerata.

Nel complesso saranno circa 130 gli atleti delle quattordici formazioni maschili e femminili, una tre giorni che si concluderà domenica 5 Giugno 2011 con la disputa delle finali e la premiazione dei vincitori. Durante la serata d’apertura dell’Etna Cup 2011 sono intervenuti:

Salvatore Bifera – Presidente H.C. Giardini: “ questo impegno che ha richiesto sforzo e sacrificio, siamo sicuri verrà ripagato dalla partecipazione massiccia di  tanti appassionati di hockey della nostra Sicilia, perché avremo modo di ritrovarci ancora per assaporare i valori forti di una grande e vera famiglia”. Nel suo intervento d’apertura Salvatore Bifera ha salutato con un caloroso benvenuto tutti i partecipanti, rivolgendo un sentito ringraziamento al Comitato Organizzativo del torneo: Franco Richichi, Salvo Garibaldi, Salvatore Amoroso e Achille Galeano.

Luca Di Mauro – Presidente Federazione Italiana Hockey: Presente alla serata anche il numero uno della federazione che nel suo intervento ha salutati tutti i partecipanti “ riuscire a mettere insieme un così nutrito numero di club è già, di per sé, un successo. Ma il successo di questa manifestazione è anche nel fatto che, dopo i grandi consensi della prima edizione, gli amici di Giardini Naxos siano riusciti ad organizzare una seconda: a dimostrazione della serietà organizzativa e dello spirito di lealtà sportiva che caratterizza questo evento che conta la bellezza di quaranta gare da disputare in tre giorni”. Nel suo intervento – Luca Di Mauro – fa un invito agli amministratori locali “ di considerare la possibilità di realizzare un campo di Hockey su prato a Giardini”.

Salvatore Garibaldi – uno dei organizzatori: “Quest’anno il torneo ha assunto uno straordinario livello internazionale visto che hanno risposto al nostro invito oltre alle compagini italiane di compravata cultura Hockeistica anche clubs provenienti dalla Germania, Belgio, Olanda e Inghilterra, questo la dice lunga sulle dimensioni, assunte in termini di interesse sportivo e perché no turistico-culturale.”