Alla corte della Scuderia Phoenix approda il giovane Emiliano Martello promessa italiana di motocross.

La scuderia Phoenix di S.Teresa di Riva, da sedici anni punto di riferimento del rallismo isolano e non, ha deciso di ampliare il proprio raggio d’azione e grazie ad una splendida campagna acquisti posta in essere dal direttore sportivo Giuseppe Nucita, è riuscita a far approdare alla propria corte il siciliano Emiliano Martello, classe 2000, giovanissima promessa del motocross italiano.
Il debutto di Emiliano avviene nel 2009, quando prende parte alle ultime tre gare del Campionato UISP Siciliano, dove emerge un incredibile talento. Grazie a quest’ultima innata dote, l’anno successivo, decide di iscriversi al Campionato Regionale FMI, in cui si confronta con piloti di comprovata esperienza, riuscendo a concludere l’importante appuntamento siculo al secondo posto assoluto nella categoria cadetti 65cc.
Nel 2011, grazie anche al supporto della scuderia Phoenix, si concretizza il tanto atteso salto di qualità: il Campionato Italiano FMI. Emiliano, unico pilota LEM, riesce a scardinare la numerosa e agguerrita concorrenza, nelle quattro gare selettive svoltesi a Latina, Esanatoglia, Mantova e Faenza, staccando di diritto il pass per le finali nazionali, alle quali accedono solo i primi diciannove classificati.
Un’ abilità autentica, dunque, per il portacolori Phoenix, se si considera che tutte le piste in cui ha gareggiato sono a lui sconosciute, visto che si trovano nel centro-nord Italia e, come da regolamento, vengono concessi solo cinque minuti per memorizzare il tracciato durante le prove libere che precedono la gara.