Trionfo dell’H.C. Giardini alla 2° Edizione “Etna Cup” over 40.

Gli Hockeysti Veterani dell’Hockey Club Giardini Naxos, guidati dal capitano Piero Lo Cascio, mettono le mani sulla coppa della II° edizione Torneo Internazionale Etna Cup di hockey maschile e femminile riservato alla categoria Over 40 svoltosi dal 02 al 05 Giugno 2011 e succedono al Villafranca vincitore della 1° edizione. Alla seconda edizione hanno partecipato diverse squadre provenienti da diversi parti dell’Europa divisi in due gironi all’italiana:

Girone A: Royal Antwerp (Belgio), Hockey Nijmegen (Olanda), Heidelberg Grey Stars (Germania), Politechnic Of Chiswick (Inghilterra), Carima Macerata, Team Sicilia.

Girone B: Wallonia Team (Belgio), Hockey Haaskamp (Olanda), Team Futura (Germania),Dutch Courage (Olanda), Hc. Giardini Naxos, Hockey Team Torino.

Qualificazioni: Tre giorni di gara per un totale di 40 partite dalla gara d’apertura di Venerdì 3 Giugno con inizio alle ore 9.00 tra Antwerp – Nijmegen (4-2) alla finalissima di domenica 5 Giugno tra Hc Giardini – Team Futura (4-1). Al termine delle gare di qualificazioni si sono qualificate alle semifinali per il Girone A  la prima classificata l’Antwerp e la seconda in graduatoria Nijmegen; per il Girone B l’Hc Giardini che chiude al primo posto e il Team Futura secondo.

Gare di Semifinali: Le semifinali si sono disputate domenica 5 Giugno con inizio alle ore 9.00 con la gara Nijmegen – Giardini Naxos che ha visto la vittoria della squadra di casa per 2-1. A seguire Antwerp – Team Futura con la vittoria 0-2 di quest’ultima che si qualifica per la finalissima contro l’H.C. Giardini.

Finale 3° e 4° posto: In campo le perdenti delle semifinali che ha visto la vittoria dell’Antwerp (5-0) al Nijmegen.

Finale 1° e 2° posto: H.C. Giardini Naxos – Team Futura  4-1

H.C. Giardini Naxos:  Garibaldi, Amoroso, Brunetto M., Leonardi, Galeano, Parisi, La Spina, Lo Cascio, Culoso, Bifera.Team Futura : Suck, Grauer P., Grauer M., Simon, Vierneisel U., Hilbig, Linke, Balla, Hannemann, Vierneisel P.Arbitri : Fresta e Bandieramonte di Catania.

Con una grande prestazione il team giardinese non lascia scampo alla formazione tedesca che subisce dopo sei minuti la prima rete di Lo Cascio. Il raddoppio arriva al 10’ con Bifera che concede il bis al 13’ portando sul 3-0 il risultato che viene arrotondato dalla seconda marcatura di Lo Cascio. Il gol della bandiera per gli ospiti viene messa a segno al 15’ da Hilbig Man of the match, il Presidente Salvatore Bifera, sempre al centro del gioco, autore di due reti e di un assist.

Premi ai protagonisti della 2° Edizione “Etna Cup”:

Coppa disciplina:  Carima Macerata
Miglior giocatore: Hilbig Stefan (Team Futura)
Top Score : Carmelo Culoso
Giocatore più anziano: Udo Helmstader (portiere dell’Heidelberg Grey Stars)

Con la sfida andata in scena nella  cornice dell’impianto “Naxos Sporting Club” di Giardini Naxos gestita egregiamente dal duo Stagnitta Mario/Monte Giuseppe, cala il sipario sulla seconda edizione della kermesse organizzata dall’Hockey Club Giardini Naxos, sotto l’egida della Federazione Italiana Hockey, con la collaborazione dei fondatori del torneo Franco Richichi e Salvatore Garibaldi. Una manifestazione in grado di suscitare grande interesse tra gli appassionati di hockey e tra gli addetti ai lavori, che hanno potuto assistere ad incontri di buon livello nonostante lo spirito goliardico e di divertimento che c’è stato.

Il Torneo Internazionale, che ha interessato gli hotel della cittadina di Giardini Naxos, ha ottenuto riscontri positivi in termini organizzativi. Tutte le squadre partecipanti sono state concordi nel lodare la qualità dell’ impianto da gioco (adattato per l’occasione in un campetto da hockey) con una Club House attrezzata che ha sfornato per i giocatori stranieri litri e litri di buona birra alla spina e la disponibilità della società giardinese coinvolta con la generosa opera dei propri ragazzi.

Carmelo Culoso – giocatore H.C. Giardini Naxos: “Abbiamo faticato ad entrare in partita, poi la squadra si è ripresa ed abbiamo dimostrato tutto il nostro valore, dedico questa vittoria ai dirigenti Salvatore Bifera, Achille Galeano e Salvatore Amoroso, che hanno creduto fortemente in questa manifestazione internazionale

Achille Galeano – segretario H.C. Giardini Naxos: “La soddisfazione più grande è stata rappresentata non solo dalla riuscita sotto il profilo organizzativo, tecnico ed agonistico del Torneo quanto dall’opportunità di lasciare una traccia importante nella formazione culturale dei giovani che hanno assistito alle partite del Torneo, vedendo divertirsi dei vecchietti di 50/60 anni questa sfida ha dato lustro a tutto il movimento hockeystico siciliano, alle Istituzioni ed agli operatori turistici che hanno confermato la proverbiale ospitalità della terra siciliana”.

Presenti alla premiazione finale, il presidente del consiglio Agatino Bosco, il consigliere comunale Lorenzo Di Stefano, il vice presidente del consiglio Mario Amoroso, il delegato allo sport Tanino Brunetto e il Vice Sindaco On.le Pippo Currenti.