Concluso il MiniVolley World League: grande successo nella tappa messinese.

Anche l’ultima tappa del “Circuito Minivolley World League 2011” non ha tradito le attese, confermando gli ottimi risultati ottenuti nelle precedenti occasioni, il 10 aprile al PalaTracuzzi e l’8 maggio al Palazzetto dello Sport di Santo Stefano di Camastra. La terza giornata della manifestazione rivolta ai giovani atleti si è svolta sabato pomeriggio (11 giugno), nell’impianto del PalaRussello di Gravitelli, organizzata dal Comitato Provinciale Fipav di Messina, presieduto da Antonio Lotronto, che ha potuto contare sul fondamentale apporto del comitato organizzatore composto da Roberto Bombara, Fulvio Ferrara e Carmelo Siracusa.
Numeri importanti che hanno trasformato l’appuntamento in un vero e proprio evento sportivo e che, in occasione della tappa conclusiva, ha richiamato nell’impianto cittadino oltre 1000 partecipanti: 20 le società presenti, provenienti dall’intera provincia messinese, per un totale di 50 squadre maschili e femminili (14 di primo livello e 36 di secondo) che si sono affrontate in gare a tempo. Un successo sotto tutti i punti di vista, dimostrazione evidente della voglia di sport della città e  della provincia e, soprattutto, che la formula in più tappe, adottata per la prima volta dal Comitato messinese, si è rivelata vincente e apprezzata dalle società pallavolistiche coinvolte. Una festa dello sport che non ha avuto né vincitori né vinti perché: alla fine, è lo spirito sportivo e il divertimento ad aver trionfato. La serata si è conclusa, infatti, con la premiazione di tutte le società che hanno preso parte ai tre appuntamenti.
Antonio Lotronto – Presidente Fipav di Messina: Con grande entusiasmo abbiamo celebrato l’ultima tappa del circuito “Minivolley World League 2011”, manifestazione fortemente voluta dal Comitato Provinciale di Messina della Fipav in tutte le sue componenti. Un’occasione unica per raccogliere la grande passione delle tante società della provincia di Messina che giornalmente e con dedizione lavorano per educare sportivamente e socialmente i ragazzi.
L’obiettivo del circuito “Minivolley World League 2011”, centrato così come nelle previsioni – continua il numero uno della pallavolo messinese –  è stato fin dal primo momento quello di unire le realtà presenti sul territorio, non in un unico appuntamento ma in più “tappe”, allo scopo di contribuire fattivamente alla socializzazione lasciando abbondantemente sullo sfondo l’aspetto puramente agonistico delle competizioni.

Un’unica missione ha guidato la mia azione, quella del Consiglio e del Comitato provinciale: l’esaltazione dell’educazione motoria tra i ragazzi e l’accrescimento del processo di continua collaborazione fra Comitato stesso e Società.
Sabato, giorno in cui si è concluso questo magnifico percorso – conclude Antonio Lotronto –  fatto di colori, sorrisi e divertimenti, ho sentito il dovere di ringraziare tutti coloro i quali hanno dato un contributo alla buona riuscita della manifestazione, con l’ambizione e l’augurio che a questa possano seguire altri eventi di eguale e fortunata natura.