Un Girone di Terza Categoria solo per le squadre delle Isole Eolie? Domani incontro a Lipari.

Un Girone di Terza Categoria tutto eoliano? Questo il tema dell’incontro in programma domani a Lipari Giovedi 16 Giugno 2011 alle ore 11  presso la Sede Municipale di Piazza Mazzini. Una tavola rotonda che prevede la presenza oltre del primo cittadino eoliano Mariano Bruno, i vertici della Figc Siciliana con il Presidente dott. Sandro Morgana ed il Consigliere Mario Tamà e il Presidente del Comitato di Messina Carmelo Alfieri,  i quali incontreranno le Società Calcistiche Eoliane e gli appassionati di calcio al fine di discutere ed affrontare le problematiche del settore nonché per valutare eventuali iniziative che dovessero emergere dall’incontro.
Tra le problematiche che saranno discusse durante i lavori, il punto centrale sarà sicuramente se c’è la possibilità di comporre un Girone di Terza Categoria formato solamente da squadre delle Isole Eolie dando la possibilità a chi vuole fare calcio di poter svolgere la propria attività calcistica in logo senza sobbarcarsi le trasferte  che comporta la partecipazione ad un campionato organizzato dalla Figc:  problematiche organizzativi per le trasferte sulla terra ferma soprattutto economici che hanno indotto molti a fare marcia indietro. I vertici della Figc Siciliana certamente non sono rimasti inerti  ad venire incontro alle Società sportive eoliane valutando la possibilità di comporre un campionato di Terza Categoria che raggruppi solo ed esclusivamente squadre delle isole in modo di agevolare i sodalizi che da diversi anni partecipano al campionato organizzato dalla Figc di Messina, ma soprattutto favorire la nascita di nuove Società.

Mario Tamà – consigliere regionale Figc: “ Per poter realizzare questo progetto, però, occorrerà necessariamente la nascita di nuovi sodalizi e il raggiungimento di un numero minimo di 8-10 squadre. Cercheremo di avere la disponibilità di squadre che abbiano intenzione di costituirsi per creare questo raggruppamento cercando di venire loro incontro dal punto di vista economico – sostiene Mario Tamà – avere un girone tutto eoliano presenta grandi vantaggi, minori spese nell’organizzazione oltre ad avere il vantaggio di un calendario allestito secondo le loro esigenze. Noi siamo disposti ad andare incontro alle loro esigenze – conclude il consigliere regionale della Figc Mario Tamà – attendiamo con estrema fiducia l’incontro in programma domani con gli sportivi eoliani”.

Le possibilità di aver un terzo Girone nel Comitato di Messina sono molte alte tenendo conto delle Società che hanno preso parte all’ultimo campionato: Stromboli Scirocco e Malfa che hanno portato a termine il campionato, Canneto Cris Merlino e Filicudi  per problemi organizzativi-economici sono stati costretti a rinunciare. In passato ci sono state altre formazioni come Vulcano, Quattropani, Leni Terme S. Calogero che potrebbero ritornare all’attività agonistica.