Il santateresino Elios Manzi si laurea a Malta “Campione Europeo 2011” di Judo.

Il santateresino Elios Manzi si è laureato Campione Europeo Cadetti (Under 17) 2011per la categoria fino a 50 kg nel Cottonera Sports Complex di Cospicua (Malta).

L’azzurro conquista la medaglia d’oro superando nella finale il francese Walide Khyar. Il rappresentante italiano fiore ad occhiello dell’Airon Furci Siculo si conferma ancora una volta imbattibile, dopo aver vinto tre tornei internazionali con la Nazionale, il Grand Prix e i Giochi delle Isole con una grandissima gara di Elios Manzi , allenato da Corrado Bongiorno regala un bellissimo titolo all’Italia.

Testa di serie n.2: Elios si presentava in gara come testa di serie numero 2 e non ha tradito le attese. Esentato dal primo turno per sorteggio, Elios impone la sua classe al secondo turno a Ben David (ISR) che colleziona tre shido di passività sufficienti a garantire i quarti di finale.  Qui l’azzurro trova il forte Masy (FRA) a cui piazza uno stupendo tai otoshi contato ippon. Semi finale con l’ungherese Takacs e anche qui non ci sono sconti: ippon di uchi mata.

Manzi in finale: La finale è contro l’altro francese Khyar che all’inizio incalza Elios fino a farlo sanzionare per passività. L’azzurro reagisce ma, proprio quando il francese è in difficoltà, l’incontro subisce un lungo stop per emorragia nasale che ha colpito Elios Manzi.  Il medico di gara non riesce ad arrestarla e ci vuole tutta l’esperienza di Andrea Lino,  medico della Nazionale Italiana , per rimediare la situazione. Al nuovo inizio il santateresino Manzi  continua ad attaccare e piazza uno stupendo yuko di sode tsuri komi goshi che poi difende fino alla fine per il tripudio di tutti gli italiani presenti a Malta.

Continua a mietere successi l’Airon Judo ’90 di Furci Siculo del maestro Corrado Bongiorno che visti i risultati continua a essere fucina di “campioni” dopo i fratelli GianNicola e Enzo Casale, Martina Lo Giudice, Lorenzo Rigano, è la volta dell’ultimo “successo” del giovane Elios Manzi dimostrando la validità, i principi e la professionalità, lo spirito di sacrificio e i suggerimenti che il maestro Corrado Bongiorno riesce ad inculcare ai suoi atleti che si sono avvicinati ad uno sport che nella nostra riviera jonica è conosciuto grazie all’amore ed passione incondizionato di un uomo di sport come “Corrado”.

Categoria 50 Kg – Classifica Finale

1. MANZI, Elios ITA
2. KHYAR, Walide FRA
3. CAVALLO, Luca ITA
3. MASY, Louis FRA
5. MAHARRAMOV, Sadig AZE
5. TAKACS, Marton HUN
7. GANJALI, Mirsadi AZE
7. SOMP, Markus EST