Il primo amore non si scorda mai: Fabiana Cannata ritorna al Volley S. Teresa.

“ Sono contenta di poter rigiocare nel mio paese e di rimettermi in discussione con quello che è il mio vecchio amore pallavolistico :il Volley S. Teresa. Voglio fare bene e sputerò l’anima sul parquet per ringraziare i molti tifosi che hanno voluto che ritornassi qui e per dare sfogo alla mia passione sfrenata per il volley.”
Questa la prima dichiarazione del nuovo acquisto del Volley S. Teresa: Fabiana Cannata. Un colpo di mercato eccezionale messo a segno dal direttore sportivo Fabio Coco e dal  Presidente Santo Carnabuci della forte banda in posto quattro Fabiana Cannata, 26 anni che lo scorso anno ha militato nel campionato di serie B2 difendendo i colori della Pallavolo Letojanni. Dopo un esilio sabatico, savocese d’origine ma santateresina doc, Fabiana Cannata ritorna al suo primo amore: il Volley S. Teresa.
Come dice il proverbio il primo amore non si dimentica mai o la parabola del figliol prodigo che dopo aver fatto la propria esperienza ritorna nel caso della forte giocatrice a vestire nuovamente la casacca del Volley S. Teresa. Una maglia che Fabiana Cannata ha indossato sin da bambina: dai vari campionati giovanili disputando delle finali nazionali in quel di Roma e di Trento, poi la trafila dalla prima divisione, serie D, serie C e lo scorso anno è andata in prestito al Volley Letojanni del presidente Lo Giudice e del vice Pippo Barca.
Con l’innesto di Fabiana Cannata l’intelaiatura del team del presidente Santo Carnabuci cresce notevolmente visto che la giocatrice è forte sia nelle scorribande offensive che nelle performance di difesa mettendo in pratica la dose di esperienza maturata in tanti anni di attività agonistica nonostante la tenera età.

Un acquisto voluto dai tifosi: Fabiana Cannata ritorna a vestire i colori del Volley S. Teresa a furor di popolo spinta dalle numerose pressioni dei supporters locali che in queste ultime settimane hanno martellato la studentessa santateresina con un corteggiamento sportivo asfissiante che ha fatto si che la scelta cadesse su un ritorno alla casa madre, ipotesi che qualche mese fa  sembrava improbabile.

Trattativa difficile: Il ritorno della forte atleta santateresina non è stato facile, alla fine è prevalsa la volontà della giocatrice intenzionata a giocare nuovamente sul parquet familiare del Palabucalo.

I tifosi esultano: La notizia è stata accolta con soddisfazione nell’ambiente pallavolistico ed ha infervorato ancor di più gli animi dei tifosi che da qualche mese seguono in maniera massiccia la squadra e che si stanno preparando per la grande ripartenza.

Soddisfatto anche il coach Carmelo Spinella:” la società ha seguito le mie indicazioni facendo leva anche sulle forti motivazioni di Fabiana che ha voluto fortissimamente fare ritorno a S. Teresa, per noi è un bel salto di qualità in posto quattro, per il resto la Cannata non ha bisogno di tante presentazioni per lei parla il suo curriculum”.