La Scuderia S.G.B. Rallye in forze al Rally Fabaria il prossimo 10 e 11 Settembre.

Saranno ben 7 gli equipaggi che la scuderia S.G.B. Rallye schiererà al via della 20 edizione del Rally Fabaria, abbinata alla 25a del Rally dei Templi, che si svolgerà sabato 10 e domenica 11 settembre.

Secondo i pronostici pre-gara l’equipaggio da battere sarà quello formato da due tra i più noti rallisti isolani: Alfonso “Fofò” Di Benedetto e Totò Riolo, che condivideranno l’abitacolo della Peugeot 207 S2000 con la quale il pilota di Canicattì, portacolori della scuderia nebroidea, parteciperà alla fase finale del Trofeo Rally Asfalto. Si riforma pertanto la coppia storica, Di Benedetto-Riolo, che negli anni ’90 dominava la scena isolana, infatti il forte pilota di Cerda a quei tempi faceva coppia fissa con il padre di Alfonso, Sergio, con il quale si aggiudicò anche tre edizioni del Fabaria (dal 1992 al 1994), delle sei che completano il ricco palmares di Totò. Alfonso, invece, ha già primeggiato nella gara agrigentina per ben due volte. L’inedito duo, inoltre, sosterrà in gara la campagna sociale di D.A-D.D “Io guido non bevo”.

“Si realizza un sogno – racconta Fofò Di Benedetto – quello che sognavo da bambino seguendo mio padre e mio parrino nelle loro gare questo week-end si realizzerà, cercherò di fare del mio meglio per ripagare l’affetto dei miei tifosi e vincere per la terza volta la mia gara di casa!”.

Tra i sicuri protagonisti della gara agrigentina ci saranno anche Dino Nucci che in coppia con Antonio Gelardi risale a bordo di una performante Renault New Clio R3 dopo lo splendido secondo posto assoluto ottenuto ad inizio anno al Rally Valle del Platani e Stefano Calleia che a bordo della sua fida Renault Clio Rs N3 cercherà di lasciare il segno sulla gara di casa, per l’occasione il pilota agrigentino sarà affiancato da Mirko Catuara.

Atteso debutto per il giovanissimo Francesco Di Benedetto, 22 anni appena compiuti, coadiuvato da Angelo Impollonia a bordo di una Renault New Clio R3 della BrSport. Cercheranno di far loro le rispettive classi l’esperto Antonio Patella in coppia con Giuseppe Buscemi su una Peugeot 106 FA6, il promettente Rosario Collura affiancato dall’esperto Rosario Pendolino a bordo della piccola, ma performante, Peugeot 106 FA5 e Gaspare Sollano navigato da Piero Alfano sulla fida Opel Astra FA7.