La coppia Scandurra – Zerbo fanno gioire la Maniacese (6-0) al Novara.

Poker di Scandurra e doppietta di Zerbo fa volare la Maniacese che rifila un punteggio tennistico al malcapitato Novara che esce con le ossa rotta dalla trasferta catanese. Non c’è partita tra Maniacese e Novara. Troppo forte l’attacco della squadra di casa composto da Destro, Scandurra, Zerbo, che sotto l’ottima regia di Parasiliti rifila una goleada al Novara.
Già al 5′ Scandurra va in gol dopo una torre di Zerbo, al 10′ è lo stesso Zerbo a insaccare di testa un cross di Destro, al 21′ palla filtrante in area per Scandurra che insacca. Al 40′ replay di Scandurra che realizza il suo terzo gol. Al 71′ azione in velocità della Maniacese, con Scandurra che si inserisce bene e realizza il poker personale confermandosi giocatore di sicura categoria superiore. Prima della fine, c’è ancora il tempo di vedere Zerbo che ancora di testa, raccoglie l’ennesimo cross e insacca per il definitivo 6-0.

Maniacese     6    Novara   0

Marcatori: 5′, 21′, 40′ e 71′ Scandurra; 10′ e 86′ Zerbo
Maniacese: Jerri Cantali (81′ Davide Cantali), Melardi, Ciancio, Quattropani, Proietto, Mazza (76′ Riolo), Costanzo (56′ Palacino), Parasiliti, Zerbo, Destro, Scandurra. All. Conti
Novara: Catanese, Rizzo (66′ Grasso), Truscello, Lombardo (25′ Rando), Salamone, Papa, Catalano, Ferrara, Gullo (86′ Alves), Chiofalo, Bonanno
Arbitro: Finocchiaro di Acireale