La Desport Gaggi vince 1-0 il derby con il Giardini Naxos. Decide Villa.

Alla fine è bastato un gol di Villa, direttamente su punizione, per consegnare la vittoria alla Desport. La partita di per sé è stata noiosa tranne ravvivarsi per le tante espulsioni che l’arbitro Mangano ha elargito ai padroni di casa: Giudi, D’Allura nella prima frazione, poi l’allenatore Alfio Dovara, Contarino e nel finale al portiere Cisterna autoire di una spettacolare protesta.
Al Giardini sono saltati i nervi e la rimonta non si materializzata come altre volte in passato. Al 44’ l’episodio “clou” con Villa che va a battere una punizione magistrale che supera la barriera e si insacca alla spalle del’estremo difensore Cisterna. La Desport irriconoscibile e svogliata ha rischiato persino di farsi pareggiare il risultato, quando, al 63’, il terzino Leonardi s’invola dalla propria area per arriva retutto solo davanti ad Adornetto, ma la fretta di concludere ha portato al clamoroso errore nella conclusione a rete.
La formazione di mister Sapienza sfiora la marcatura con A. Manitta, Da Campo e Lo Iacono che avrebbe stoppato le velleità di recupero giardinese. Per il Giardini, insomma, la strada si fa in salita per salvare almeno la categoria.

GiardiniNaxos 0   DesportGaggi 1

Marcatori: 44’ Villa.
Giardini Naxos: Cisterna 5, Leonardi 7, Sciarrone 5,Cannavo 5, Fresta 6, Tomasello 5,5 (68’ Di Pasquas.v.),Scavo 6, Guidi 5, Contarino 5, Testa G. 5 (77’ Dovara G. s.v. e 86’ Pennisi s.v.), D’allura 5. All. Do-vara Alfio.
Desport: Adornetto 6, Cundari 5,5 (48’ Bonaccorso5), Vaccaro 6 (74’ Imbiscuso s.v.), Costanzo 6, Meo6,5, Manitta 5,5, Lo Iacono 6 (57’ Da Campo 5), Grigoli 6, Villino 5,5, Villa 7, Sturiale 6. All. Sapienza.
Arbitro: Mangano di Acireale 6.