3^ – Cat.- Data persa ad entrambi la gara Fiumedinisi – Futura Messina. Due giornate: Briguglio, Casablanca (Sparagonà), Trischitta (Antillo).

Il Giudice Sportivo Francesco Capillo in merito alla gara Fiumedinisi – Futura Messina oltre ai provvedimenti adottati la scorsa settimana ha deciso di assegnare la perdita della gara per 0-3 a entrambe le Società. La motivazione di tale decisione si può leggere integralmente nella parte finale della suddetta pagina.
Per quanto riguarda la gara Robur Messina – Bastione è stata data vinta ai padroni di casa per 3-0, infliggendo un punto di penalizzazione e la multa di 150,00 euro per mancata presentazione sul campo al Bastione. Per quanto riguarda gli altri provvedimenti inibito fino al 29 Febbraio 2012 a Michele Denaro (Zafferia) “ Per aver assunto contegno minaccioso nei confronti dell’Arbitro e per averlo spintonato, appoggiandogli le mani sul petto”. Fino al 19 Dicembre 2011 Franco Puglia (Chianchitta) “ Per contegno offensivo nei confronti dell’Arbitro”.

Giocatori espulsi dal campo

Tre Giornate: Grasso ( Stromboli)
Due Giornate: G. Briguglio e C. Casablanca (Calcio Sparagonà), Trischitta (Antillo), Scolaro (Duilia ’81)
Una giornata: Spuria (Camaro), Campagna (Real Nizza), Triolo (Akron Savoca), Tamà (Liminese),

Squalifica per una gara per recidiva in ammonizione (IV infrazione)

Antonuccio Antonino (Rocca), La Rocca Teodoro(Decima Mas), Santoro Alessandro (Circolo Aria Preziosa), Milioti Giacomo (Dominus Peloro), Antero Gaspare, Russo Paolo(Camaro Messina), Abate Antonio (Zafferia.)

Ammonizione con diffida (III infrazione)

Donzella Sebastian (Arci Grazia), Pirera Cristian (Malfa), Speranza Giovanni (Decima Mas), Gravina Antonino (Circolo Aria Preziosa), Palella Domenico, De Clò Giancarlo (Calcio Sparagonà), Godfrey Fabio (Uragano CEP), Battaglia Francesco (Camaro Messina), Gambadoro Salvatore, Sidoti Alberto (Contesse), Grioli Andrea (Zafferia), Bartolotta Franco (Liminese), Costantino Marco (Atletico Taormina), Lo Giudice Domenico, Mastroieni Mirko (Antillo Val d’Agrò), Parlavecchio Eugenio (Chianchitta), Mastroieni Sebastiano (Forza d’Agroscifì), Nuciforo Angelo (Graniti)

– Gara Fiumedinisi – Futura Messina (4-2) del 27/11/2011

Sospesa al 45’+7’ del 2° tempo
Reclamo Società Fiumedinisi

Sciogliendo la riserva di cui al C.U. n. 25 del 01/12/2011;

Letto il referto dell’arbitro dal quale si evince che nella fase di recupero del secondo tempo il Sig. Carrolo Massimo calciatore n. 17 della Società Fiumedinisi, dopo aver subito un fallo di gioco, eragiva colpendo con un schiaffo l’avversario. Il Sig. Carrolo Massimo veniva circondato da calciatori della squadra avversaria che cercavano di colpirlo con calci e pugni, senza riuscirvi per l’intervento dei suoi compagni.

Nel frattempo entrava sul terreno di gioco un sostenitore della Società Futura Messina che, brandendo un bastone, colpiva vari calciatori della Società Fiumedinisi. Lo stesso sostenitore cedeva il bastone a un calciatore della Società Futura Messina che continuava a colpire vari calciatori della Società Fiumedinisi. Contemporaneamente un calciatore della Società Fiumedinisi tentava di scalciare un avversario. Questi episodi scatenavano una rissa che vedeva coinvolti la quasi totalità dei calciatori delle due squadre. L’arbitro, vista l’impossibilità di assumere i dovuti provvedimenti disciplinari, decideva di sospendere la gara.

A questo punto il Sig. Mento Antonino, dirigente della Società Fiumedinisi, si avvicinava all’arbitro intimandogli di non sospendere la gara ma veniva prontamente allontanato dal capitano della stessa società. Anche il Sig. Carrolo Massimo (Fiumedinisi) assumeva contegno minaccioso nei confronti dell’Arbitro, afferandolo per la gola, ma anch’egli veniva prontamente allontanato dal capitano della sua squadra.

Mentre l’arbitro si allontava dal terreno di gioco vedeva i seguenti calciatori delle due Società colpirsi con calci e pugni:

Basile Carmelo, Caminiti Gabriele, Carrolo Massimo, De Luca Giovanni, De Luca Pietro, Famà Candeloro, Papale Domenico, Puglisi Salvatore, Santoro Riccardo, Santoro Vincenzo, Sparacino Carmelo, Tipone Giuseppe, Totaro Marco (tutti della Società Fiumedinisi);
Amato Antonino, Bengala Giùseppe, Cannavò Pasquale,Durante Dario, Fragapane Salvatore, Galtieri Mirko, Giuffrida Giovanni, Parisi Giuseppe, Salvo Impalà Giuseppe, Sartoron Agostino, Sottile Davide, Tavilla Paolo, Votelli Giuseppe (tutti della Società Futura Messina).

Condivisa la decisione dell’arbitro di sospendere la gara. Sancita la responsabilità di entrambe le Società per i fatti violenti sopra descritti. Dato atto che i provvedimenti disciplinari a carico dei tesserati sono stati già assunti dal G.S. e riportati sul C.U. 25 del 01/12/2011. Considerato che la Società Fiumedinisi non ha dato seguito al preannunzio reclamo
si delibera

di assegnare la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 ad entrambe le Società;
di addebitare alla Società Fiumedinisi la tassa reclamo non versata;