Under 16: Gran derby al Primo Nebiolo, in scena Cus Messina – Pgs Don Bosco.

Reduce dalla sconfitta contro il Cus Catania, ma forte dei sei punti in classifica, torna a giocare sull’erba naturale del Primo Nebiolo  la squadra Under 16 del Cus Messina nel derby contro la PGS Don Bosco Barcellona, match valevole come ultima giornata del girone di andata.
La squadra della PGS Don Bosco, arriva a Messina con un solo punto in classifica ottenuto però al Dusmet contro il Cus Catania  ma con due gare ancora  da recuperare contro Ragusa e Valverde (incontri non disputati per l’emergenza alluvione che ha colpito duramente la cittadina tirrenica qualche settima fa), quindi classifica bugiarda per il team del bravo tecnico barcellonese Davide Ballotta che dispone di un ottima squadra che può giocare sicuramente per la vittoria del Campionato.
La novità di questo derby è rappresentata dal fatto che si giocherà nell’Impianto cussino del Primo Nebiolo su un campo con misure regolamentari ma in erba naturale, che dopo aver ospitato brillantemente  le gare dei concentramenti Regionali Under 12 e 14 apre adesso anche all’attività giovanile dell’Under 16 (visti i tempi lunghi che Unimesport gestore dell’Impianto della  Cittadella si stà  prendendo per riparare qualche metro di rete di recinzione).
I ragazzi del Commissario Sergio Cama, faranno di tutto per centrare un risultato positivo e chiudere in testa alla classifica il 2012 visto che l’attuale capolista il Cus Catania osserverà il suo turno di riposo,  la formazione del Cus Messina  è una squadra sulla carta molto interessante con delle buone individualità basti pensare che sono ben sei gli atleti convocati per il 2° Raduno Nazionale area Sud che il Tecnico della Nazionale Under 16  Fernado Ferrara ha programmato per la prossima settimana a Catania  (a Luca Maesano, Alberto La Torre, Andrea Maffa e Giuseppe Ardizzone si sono aggiunti Federico Ficarra e Claudio Santarelli) . Il direttore Tecnico Giacomo Spignolo e allenatore della stessa Under 16 cussina   ha dichiarato  di disporre di  una rosa di tutto rispetto un gruppo che ho cresciuto fin dalle categorie preagonistiche  e che adesso comincia a raccogliere i frutti del buon lavoro fatto negli anni passati
I precedenti tra Cus Messina e PGS Don Bosco in questa categoria sono ben lontani ma le stesse squadre negli ultimi anni si sono date battaglia nei campionati Under 14 e 12 e i risultati  si dividono equamente, quindi due  ottime squadre. La squadra peloritana   si presenta alla sfida  al gran completo: infatti le condizioni di Curreli  sono in netto miglioramento e  finalmente anche per  il forte difensore centrale  Paolo Puglisi sarà il momento del suo esordio stagionale dopo il lungo stop per l’infortunio muscolare  subito nella fase della preparazione estiva al fianco dei suoi compagni.

Questa la probabile formazione iniziale: De Gregorio, Moraci, Caroppo, Ficarra, Puglisi, Maffa, La Torre, Ardizzone G., Curreli, Maesano, Santorelli. A Disposizione: De Salvo, Ardizzone A., Dalia, Rifici. All. Giacomo Spignolo

Programma 5 Giornata (Girone F)

Cus Messina – PGS Don Bosco
Pol. Valverde – HC Ragusa
Riposa: Cus Catania

Classifica Generale:

Cus Catania    7
Cus Messina    6
HC Ragusa      3  (una gara in meno)
Don Bosco       1  (due gare in meno)
Pol Valverde     0 (una gara in meno)