Che emozionante Liminese – Chianchitta: una prodezza di Parlavecchio al 95′ segna il 2-2 del Chianchitta al “Saglimbeni” di Limina.

Liminese e Chianchitta hanno dato vita ad un avvincente e spettacolare incontro concluso sul pareggio per 2-2. I padroni di casa per due volte in vantaggio con Costa che trasforma due calci di rigori, subiscono per due volte la rimonta di un ottimo Chianchitta. La compagine giardinese si presenta sul mento erboso del “Saglimbeni” di Limina con una formazione rimaneggiata con due squalificati , due infortunati e con due giocatori indisponibili. Il Trainer Peppe Leonardi disegna un’inedita difesa a 4 piazzando Vecchio, Marino,Brunetto e Rigano, i “Veterani”della squadra nel reparto arretrato per arginare gli attaccanti locali, centrocampo a 5 con Parlavecchio regista Liguria Villani mediani Castorina e Nuciforo esterni Maimone unica punta.

Primo Tempo:L’avvio è di marca locale la difesa giardinese si difende con ordine ma rischia di capitolare al 18’quando un tiro di Intelisano viene respinto da Leonardi, è un buon momento per i ragazzi di Alibrandi in maglia verde che penetrano dalla destra con il capitano Costa il suo tiro viene respinto da Leonardi palla ancora a Costa che batte sicuro ma la sfera viene intercetata sulla linea  da Brunetto in recupero. Al 22′ la Liminese pericolosa di testa su azione di calcio d’angolo. Un minuto dopo ripartenza del Chianchita e tiro di Maimone di poco alto. Al 24’ancora Brunetto salva sulla linea un tiro di Costa, palla poi bloccata da Leonardi.
Rigore del vantaggio Liminese: La Liminese non riesce a sfondare la rocciosa difesa giardinese ma al 32′ ci pensa l’arbitro a concedere un generoso penalty ai locali: Intelisano entra in area dalla destra Rigano interviene in scivolata allontanando la sfera il sig.Grasso concede il rigore tra le proteste ospiti. Sulla sfera si presenta Costa che trasforma per il vantaggio dei padroni di casa. Il Chianchitta rialza la testa e si rende più insidioso e al 41’acciuffa il pareggio con un bel tiro di Villani ben servito da Parlavecchio.

Secondo tempo: La ripresa si apre con lo stesso copione del primo tempo Chianchitta attendista pronto a colpire con delle veloci ripartenze con Villani Licuria e Castorina ,i giocatori liminesi tornano in campo trasformati e giocano con una grinta eccessiva molti sono i falli subiti dai giocatori di Leonardi alcuni interventi molto duri al limite della regolarità. Al 50′ su uno scontro di gioco  il difensore centrale Camillo Vecchio cade male sbattendo  la spalla costretto ad uscire  la difesa perde un perno importante. La Liminese ha spesso il pallino del gioco ma riesce ad insidiare Leonardi soltanto con tiri da fuori area poco pericolosi. Marino e Brunetto al centro della difesa sono insuperabili la Liminese crea qualche pericolo solo da palle ferme Leonardi quando chiamato in causa si fa trovare pronto. Al 58′ conclusione di Parlavecchio Chillemi blocca senza problemi.
La partita diventa spigolosa con qualche fallo di troppo i giocatori della Liminese sembrano nervosi ma attaccano e si riversano in avanti alla ricerca del possibile gol vittoria: due sono le azioni che avrebbero potuto rompere l’equlibrio. Al 60′ Costa si libera della marcatura e serve Manuli in mezzo all’area il tiro del giocatore locale però esce di poco al lato, al 66’è Costa che stoppa e colpisce con bravura da applausi la deviazione in corner dell’estremo difensore del Chianchitta Leonardi. Al 70’ ‘ottimo spunto di Castorina il tiro è insidioso ma Chillemi neutralizza. All’85’ancora l’attaccante Costa tenta un tiro da posizione decentrata Leonardi è attento.

Secondo rigore alla Liminese: La parita si avvia alla conclusione il Chianchitta del patron Leonardi sembra aver conquistato un prezioso e meritato punto in trasferta ma l’arbitro fa il bis .Su un pallone indirizzato in area Marino colpisce il pallone spazzando l’insidia ma viene travolto da Costa che rimane a terra :l’arbitro fischia ma anzichè un fallo alla difesa concede un incredibile rigore vane le proteste dei giardinesi lo stesso Costa insacca e riporta in vantaggio i suoi.

Il pareggio di Parlavecchio: Le sorprese non finiscono al quinto dei sei minuti di recupero Eugenio Parlavecchio si incarica di una punizione dalla traquarti , tutti i giocatori del Chianchitta in area avversaria a tentare un colpo vincente,ma il fantasista del Chianchitta con grande coraggio e concentrazione riesce a centrare il “sette”nel secondo palo facendo capitolare l’incolpevole portiere Chillemi per la seconda volta e regalando una grande soddisfazione a tutta la squadra per il meritato pareggio acciuffato in extremis. Per il Chianchitta è il secondo punto in trasferta (dopo quello di Taormina contro il Real nella scorsa stagione)da  quando affiliato alla F.I.G.C.partecipa alla terza categoria.
Liminese      2      Chinachitta  2

Marcatori: 32’ e 90’ Costa su rigore, 41’ Villani,

ASD LIMINESE: Chillemi, Tamà, Ferro, Sterrantino, Bartolotta, Palella, Occhino, Lo Giudice, Costa, Manuli, Inteklisano (75’Cannavò).CHINCHITA1994 :Leonardi, Rigano, Brunetto, Licuria (89’Leotta), Vecchio (50’Deidda), Marino, Castorina, Nuciforo, Maimone, Parlavecchio, Villani.
Arbitro: Grasso di Acireale