Dalla prima squadra al settore giovanile, un 2011 soddisfacente per il Cus Messina.

E’ un bilancio soddisfacente quello con cui il Cus Messina Hockey saluta un 2011 davvero positivo per i risultati conquistati da tutte le squadre nei vari Campionati prima fra tutti la  promozione sfiorata  in A2 del club universitario nello scorso mese di giugno quando solo i veneti del San Giorgio riuscirono ad infliggere l’unica ma fatale sconfitta di una stagione fantastica per la prima squadra allenata da Antonio Spignolo che ha dominato il girone più meridionale della Serie B.
Ottimi i risultati ottenuti anche da tutte le squadre del florido settore giovanile, che hanno visto la conquista dell’ennesima Finale Nazionale Indoor nel torneo Under 16, ma ottimi i risulati anche nelle altre categorie con il terzo posto regionale dell’Under 14 il secondo dell’Under 12 e il primo dell’Under 10.

“Sono davvero soddisfatto – spiega il Direttore Tecnico cussino Giacomo Spignolo – perché  ormai da alcuni anni a questa parte,  raccogliamo i frutti di tanti anni  di lavoro, specie nel settore giovanile dove continuiamo a essere sempre tra le squadre protagoniste nel girone siciliano, non sfigurando anche in campo nazionale quando siamo stati impegnati nelle varie finali che abbiamo disputato.
Dopo aver vinto nel 2008 il campionato di serie B con la storica promozione in A2 nonostante la retrocessione sapevamo che in ogni caso sarebbe stato un anno importantissimo per la crescita tecnica dei più giovani e soprattutto per  questo sport nella nostra città, e di fatto cosi è stato, con un  sempre crescente numero di giovani che si sono avvicinati alla pratica dell’hockey grazie anche alla politica della nostra società che non facendoci mai mancare niente ci ha sempre incoraggiato a fare meglio.

Anche l’anno agonistico in corso ci vede protagonisti su più fronti con la prima squadra attualmente in seconda posizione nel Campionato Nazionale di Serie B  alle spalle della capolista HC Raccomandata Giardini, nel Campionato Under 18 terza posizione ma con i giochi apertissimi per la vittoria finale, primo posto nei Campionati Under 16 e 14 e ottimo avvio di stagione anche per le squadre minori dell’Under 12 e 10 che si stanno ben comportando, anche il passaggio in semifinale regionale in Coppa Italia.

Al via tra qualche settimana anche la stagione Indoor che ci vedrà anche qui protagonisti in tutti i campionati Serie B – Under 21-18-16 quattro obbiettivi importanti anche se la Finale Nazionale Under 18 che si disputerà a Messina a metà febbraio deve essere per forza maggiore un obbiettivo da non fallire.

Spignolo parla anche dei singoli. “Penso che tutti gli atleti delle varie squadre vadano elogiati, ma il nostro capitano Fabio Intersimone tra gli over  è sicuramente la conferma più bella, con la voglia di un ragazzino e la serietà di un grande atleta fuori e dentro il campo. Manlio Mangano fra i pali ci sta dando sicurezza, così come il giovanissimo De Gregorio nel settore giovanile.
Nelle ultime gare poi sono cresciuti molto i tantissimi giovani ormai titolari inamovibili della prima squadra Luigi Spignolo, Alessandro Provenzale, Antonio Colombo , Andrea Siracusa e Andrea Meesa  sono sicuramente la base per il prossimo futuro.
Tra le  squadre minori vorrei sicuramente citare Alberto La Torre con i suoi attuali  18 centri nel campionato Under 14, Giuseppe Ardizzone giovane di grandissime prospettive.
Federico Ficarra Luca Maesano e Andrea Maffa che ci hanno regalato la soddisfazione di essere stati inseriti nella rosa nazionale dei giovani azzurri del Tecnico Fernado Ferrara che nel prossimo mese di Giugno si giocheranno una convocazione per gli europei che si disputeranno in Croazia.