Giuseppe Vona, un figlio di Mandanici con la passione del nuoto.

Ha vissuto la sua infanzia in quel di Mandanici poi la vita lo ha portato in altri lidi, ma nel cuore sempre la stessa passione sportiva: il nuoto. Una specialità che ha dato molteplici soddisfazioni un premio ai sacrifici per partecipare ed raggiungere certi traguardi agonistici con l’optimum la medaglia d’oro.
Stiamo parlando di un figlio mandanicese, di un ragazzo che  del nuoto ne fa  il suo stile di vita,  Giuseppe Vona classe 1975 tesserato con la F.I.N. squadra HDueO, nei suoi trascorsi  d’infanzia ha trascorso molto del suo tempo a Mandanici piccola cittadina in provincia di Messina. All’età di tre  anni inizia la sua carriera in “vasca” poi un stop ma nel 2004 ricomincia alla grande, essendo sottufficiale dell’aereonautica militare presso 41° Stormo di  Sigonella a Catania, partecipa ogni anno al campionato nazionale A.M.  a Roma ottenendo ottimi risultati conquistando 1 medaglia d’oro nei 50 dorso , 3 d’argento ed una di bronzo.
La sua attività sportiva lo vede partecipe anche ad altri trofei a livello master in tutta Italia , ha partecipato anche alla famosa traversata dello stretto di Messina 2011. Nel 2010 a Palermo conquista il titolo regionale stile 50 dorso, nel 2011 in Calabria medaglia d’oro stile 50 dorso e 100 dorso campionati regionali. Un palmares di tutto rispetto che può essere incrementato, visto che Giuseppe Vona ha all’orizzonte la partecipazione ai Mondiali Master di Riccione.
“Il nuoto è uno sport completo – come ci ha affermato all’ultima gara effettuata presso il porticciolo di Ognina di Catania ( 52° edizione san Silvestro a mare del 31-12-2011)- fin da bambini si dovrebbe praticare, per aiutare la formazione fisica ma anche aiuta a socializzare in contesti sani, per fortuna è uno sport in crescita le strutture sono discrete ma c’è sempre da migliorare con l’aiuto delle autorità locali si potranno ottenere quei traguardi stabiliti”