Il Giardini si fa bloccare sullo 0-0 dall’Inessa Giarre nello scontro salvezza.

Termina con la divisione della posta tra le ultime della classe Giardini Naxos che si fa imporre il pareggio ad reti bianche dall’Inessa Giarre. Dopo la pausa natalizia si riprende a giocare con il calendario che pone alla prima giornata di ritorno  contro quasi per uno scherzo del destino, l’ultima appunto il Giardini e la diretta concorrente la penultima l’Inessa Giarre che si presenta al Comunale con il vantaggio di cinque punti sui padroni di casa.
Una gara determinante per il futuro delle due compagini soprattutto per i giardinesi che avevano un solo risultato la vittoria per avvicinarsi alla zona play-out per evitare la retrocessione diretta. Alla fine  il pareggio a reti inviolate accontenta le due squadre. I messinesi non sono mai incisivi sul piano del giuoco, mentre i gialloblu fanno girare palla, faticano e sudano ma in fase conclusiva  si dimostrano davvero deboli. L’estremo difensore Cocuccio si salva per due volte al 10’ con Pafumi che sbaglia clamorosamente su crossdi Ferrone,  al 38’ il cross è di Tomasello ma Guarrera a porta vuota di testa sbaglia il gol.
Il Giardini superato lo spavento capisce che deve tenere palla per rallentare il ritmo dell’Inessa Giarre, che anche nella ripresa riesce a pungere senza mai diventare pericolosa. All’61’ Privitera viene espulso per un fallo di gioco a centrocampo lasciando nel finale la difesa del fortino ai suoi compagni.

Giardini Naxos  0    Inessa Giarre  0

Giardini Naxos: Cocuccio 6, Petralia 6, Di Giuseppe 6, Contarino 6, G. Dovara 6, Sciarrone 6, Cannavò 6,  Privitera 5, Arcidiacono 6 (16’ D’Allura 6), Testa 6 (87’ Costa s.v.), Vitale (54’ Trovato). All. A. Dovara.
Inessa: Vita 6, Cuntrò 6 (50’ Condorelli 6), Guarrera 6, Leonardi 6, Licicardello 6 (70’ Arciprete s.v.), Costa 6, Milazzo 6, Ferraone 6, Pafumi 6, Tomasello 6 (59’ Candido 6), Villani 6. All. Romeo.
Arbitro: Cortese di Siracusa.
Espulso:  Privitera.