La capolista Real Belpassese si conferma 3-1 allo Sporting Taormina.

Anche nel nuovo anno la capolista Real Belpassese si conferma vincente: supera 3-1 lo Sporting Club Taormina. Protagonista della vittoria che consolida il primato in classifica è stato Rizzutto autore di una fantastica doppietta che ha spianato la strada ai ragazzi di mister Ferruccio che non perdono un colpo da ben otto giornate.
Di contro lo Sporting Taormina conferma la sindrome da trasferta subendo la sua quarta sconfitta consecutiva fuori dal Valerio Bacigalupo ponendo i ragazzi di Vittorio Schifilliti in una posizione di classifica non preventiva alla vigilia. La capolista parte subito forte, nonostante un forte vento si porta subito in vantaggio dopo 12’ con Rizzutto che con un tiro in diagonale supera il portiere ospite Ruggeri.  Lo Sporting Taormina lottano su ogni pallone, tenendo testa alla prima della classe ma non riesce a trovare un varco nella retroguardia di casa che chiude in vantaggio la prima frazione di gara.
Nella ripresa dopo sette minuti arriva il raddoppio sempre con Rizzutto che realizza la sua doppietta personale che taglia le gambe ai taorminesi che avevano iniziato il secondo tempo con più convinzione. Sotto di due reti, mister Schifilliti manda in campo Trifiletti e Paladino al posto di D’Agostino e Bruschetta. I nuovi innesti portano più briosità alla manovra ospite, ma sono sempre i locali ad andare nuovamente  in rete al 64’ con Longo che chiude praticamente ogni discorso sulla vittoria finale.
Il gol della bandiera dello Sporting viene segnato su calcio di rigore al 84’ da Licandri.

Real Belpassese    3      Sporting Taormina 1

Marcatori: 12′ e 52′ Rizzuto, 64′ Longo, 84′ Licandri su rigore.
Real Belpassese: Ventura (89′ Gangemi), Puglisi, Ofria (77′ Campisi), V. Terranova (59′ Famà), Mignemi, Pecorino, Tirendi, Gennaro, Di Prima, Longo, Rizzuto. All. Ferruccio.
Sporting Taormina: Ruggeri, La Rosa, D’Agostino (55′ Trifiletti), Bruschetta (55′ Paladino), Caserta, Bonanno, Schiera, Bellia (61′ Andò), Caminiti, Licandri, Pantò. All. Schifilliti.
Arbitro: Spataro di Ragusa.