1^ Cat. – Tre turni a Mazzeo (Cometa).Due a Galletta (Furci) e Franchina (S. Teresa).

Il Giudice Sportivo ha dato ragione al Città di Oliveri che nel reclamo proposto chiedeva la ripetizione della gara con la Ludica Lipari dell’8 Gennaio 2012:
“ non disputata  per la mancata presentazione della stessa dovuta all’interruzione, causa avverse condizioni meteo-marine, dei collegamenti marittimi tra Milazzo e Lipari e che, pertanto, nel caso in esame possano ricorrere i presupposti per l’invocazione della causa di forza maggiore; Considerato che la Società Città di Oliveri ha allegato al reclamo attestazioni dalle quali si rileva che le corse utili per l’effettuazione della trasferta ed il raggiungimento della sede di disputa  della gara sono state effettivamente sospese per cui va ritenuto che debba accogliersi l’invocata richiesta di riconoscimento della causa di forza maggiore; Considerato, altresì, che l’arbitro designato, per il medesimo motivo, non ha potuto raggiungere la sede di disputa della gara”.
Riguardo altri provvidenti: Squalificato fino al 25 Gennaio 2012 il dirigente Salanitri (Randazzo) “Per proteste nei confronti dell’arbitro”. Fino al 15 Maggio 2012 il giocatore Daniele D’Amico (Randazzo) “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro; nonchè per avere tentato di colpirlo con un pugno, non riuscendo grazie all’intervento di propri compagni.
Provvedimenti Giocatori:                                                                      

Tre Giornate: Mazzeo ( Cometa Biancavilla);
Due Giornate: Galletta (Furci), Franchina (S. Teresa),
Una Giornata: Moschetto (Atl. Pedara), Malvuccio (Cometa Biancavilla), Raciti ( Dacca 2000), D’Allura (Giardini),Leonardi (Inessa), Landro (Messina Sud), D’Amico (Pro Mende).

Squalifica per una gara per recidiva IV Ammonizione:

Materia (Bastione), Chiofalo (Città di Oliveri), Leocata (Cometa Biancavilla), Falsaperla (Dacca 2000), Leonardi (Lipari), Stracuzzi (S. Teresa),  Molino (Rodi Milici).