L’Itala passa sul campo della Folgore (3-1), al nono riisultato utile consecutivo.

Continua la striscia positiva dell’Itala anche sul campo del fanalino di coda della Folgore sconfitta fra le mura amiche dall’undici guidato da Aricò per 3-1. Un striscia di nove risultati utili consecutivi otto vittorie e un pareggio  che proietta l’Itala in quarta posizione con 31 punti, in piena corsa per un posto play-off.
Certo la gara contro il fanalino di coda non era difficile, ma proprio queste gare spesso risultano fatali perché prese sotto gamba, non è stato il caso dell’Itala che nella prima mezz’ora già conduceva per 2-0 grazie alla  doppiatta di Liberto: al 23’ arriva il primo gol , dopo quatto minuti grazie ad uno svarione della retroguardia locale arrivava il raddoppio.
Prima del riposo la Folgore scesa in campo con atteggiamento diverso rispetto alle precedenti gare accorcia le distanze su calcio di rigore trasformato da D’Amico. Nella ripresa il punteggio non cambiava fino al gol sicurezza realizzato dagli ospiti a dieci minuti dal termine da Crisafulli che chiudeva ogni velleità di rimonta dei locali.
Folgore   1      Itala 3

Marcatori: 23’ e 27’ Liberto; 42’ D’Amico su rigore,  81’ Crisafulli.
Folgore: Parisi, Gitto S. (60’ De Luca), Gitto V., La Malfa, Alessandro, Valenti  (34’ Perugini), D’ Amico , Capone, Calderone, Sottile, Del Bono. All. De Luca.
Itala: Barbera, Ferrara, D’Angelo, (70’ Stracuzzi), Panarello, Di Bella, Crisafulli , La Vecchia  (70’ Foti ), Liberto, Libro, Bellinghieri. All.: Aricò.
Arbitro : Costantino di Barcellona.