Il Furci ritorna alla vittoria: 2-0 al Lineri Misterbianco.

Dopo tre sconfitte consecutive nel girone di ritorno arriva la prima vittoria per il Furci che si porta a ridosso della zona play-off.  Un Furci non brillante ma cinico con un gol per tempo liquida la pratica Lineri Misterbianco con  gli ospiti scesi al Comunale “Luigi Papandrea” assetati di punti.
Una gara da prendere con le molle che i furcesi hanno saputo interpretare disputando una gara pratica risolta con un gol nel primo  tempo al 37’ dal centrocampista Emanuele Cerrito sugli sviluppi di un calcio d’angolo incorna perfettamente il pallone che termina la propria corsa alle spalle del numero uno ospite. Il raddoppio arriva ad inizio ripresa con il giovane Finocchio: trascorrono appena due minuti il solito Beccaria ruba palla ai centrocampisti avversari lancio per Miano che dialoga con Finocchio che nonostante fosse pressato da due difensori  arriva al centro dell’area elude il portiere in uscita con un preciso diagonale rasoterra insacca il 2-0.
Una vittoria meritata per i furcesi che pur non esprimendo un gioco esaltante sono stati bravi nel ragionare colpendo al momento giusto gli avversari ben compatti ed organizzati nella propria metà campo.
La gara: Il Furci privo dello squalificato Galletta il Furci inizia a macinare gioco ma la manovra sbatte contro il muro eretto dalla retroguardia ospite che pressavano subito all’altezza del centrocampo ogni iniziativa dei padroni di casa. Il Furci continua nelle sue trame di gioco cercando di punzecchiare ai fianchi i catanesi che al 30’ corrono il primo pericolo quando Beccaria serve in profondità l’ottimo Finocchio che si trova a tu per tu con il portiere avversario cerca di superarlo con un pallonetto che finisce fuori dallo specchio della porta. La tattica del Lineri chiuso a riccio, pronto a colpire al primo errore furcese, sembra dare i suoi frutti fino al 37’ quando Miano si conquista un calcio d’angolo arriva il gol del vantaggio di Cerrito.
Con il Furci in vantaggio cambia l’atteggiamento tattico del Lineri, ma sono sempre i furcesi ad rendersi pericolosi con Finocchio. Proprio il giovane furcese nella ripresa sigla il gol sicurezza. Il Lineri cerca la reazione ma il Furci sembra controllare il tentativo ospite, anzi crea qualche pericolo in avanti con il solito Finocchio e Tomasello. Al 75’ rischio per i padroni di casa è Bertolo a scattare in sospetta posizione di fuorigioco, ma il numero uno furcese, con una uscita di piede  mette al sicuro la propria porta. Nel finale mister Insanguine tenta la carta Guarrera che si fa subito vivo in area furcese su invito di Bertolo ma la conclusione debole è facile preda di Crimi.
Puntuale arriva il triplice fischio finale che fa respirare la compagine del Presidente Ciccio Pino che si porta ad un solo punto dalla griglia play-off, ma soprattutto una vittoria che dà morale alla squadra che si lasciano alle spalle il periodo negativo nei risultati ma non nel gioco.
Asd Furci     2    Lineri Misterbianco   0

Marcatori: 37’ Cerrito, 47’ Finocchio
Asd Furci: Crimi, Maimone, Pino, Cerrito, Tomasello (80’ Manganaro), Fleri, Catania, Cicala, Miano (70’ Fleres), Beccaria, Finocchio (75’ Riparare). All: Ciatto
Lineri: Handy, Battaglia (80’ Guarrera), Buda, Licciardello, La Fata, Pistagro, Benigno, Insanguine, Pasqualino (55’ Sessa), Tomaselli, Bertolo. All: Insanguine.
Arbitro: Giuseppe Calì.