I pongisti messinesi Pillera, Sfameni,Ruvolo e Minutoli vincenti al Torneo Nazionale di Caserta.

Ancora una prestazione molto positiva e di grande carattere per i pongisti peloritani, protagonisti del terzo Torneo Nazionale Predeterminato Giovanile, disputato nel fine settimana a S. Nicola La Strada (CE).Predominio assoluto nella categoria giovanissimi maschile e femminile con la vittoria di Andrea Pillera (T.T. Universitaria Messina) e Sofia Sfameni (Astra Valdina) che si impongono non senza soffrire. Avversari difficili per Pillera già dal quarto di finale quando cede un set all’abruzzese Conte, quindi il toscano Badini (3-0) e in finale il concittadino Mariano Trifirò (T.T. Top Spin Messina), autore di un’incredibile rimonta in semifinale sul ternano Niculae, al quale annulla tre match point al quinto set.Tabellone di gara impegnativo anche per Sofia Sfameni che, a conclusione di un avvincente incontro, batte in finale la pugliese De Gennaro. Sotto per 2-0 la Sfameni vince il terzo set ai vantaggi (12-10), lanciando una trionfante rimonta con i decisivi parziali di 11-8 e 11-9. Buono anche il terzo posto della compagna di squadra Emma Gervasi.
Primo posto anche nella categoria ragazzi femminile con la bella affermazione di Barbara Ruvolo (S. Michele Milazzo). La dodicenne mamertina rischia molto contro la campana Pascale in una equilibrata finale con quattro set conclusi sull’11-9. La Ruvolo in vantaggio per 2-0 subisce il ritorno dell’avversaria, ma con un prepotente avvio vince il quinto set con il parziale di 11-6. Nella stessa categoria maschile terzo posto per Gianluca Zaccone (Top Spin) fermato in semifinale dalla testa di serie n. 1, Leonardo Pace.
L’ultimo alloro della manifestazione arriva da Claudia Minutoli nel singolare femminile allievi (T.T. Universitaria). La Minutoli non concede nulla alle avversarie e con un doppio 3-0 supera in semifinale la sanmarinese Boffa (11-5, 11-5, 11-7) e in finale la catanese Sabrina Rapisarda (11-7, 11-7, 11-3).Da segnalare, infine, il terzo posto nello junior maschile di Giuseppe Quartuccio (Top Spin) sconfitto in semifinale dal vincitore del torneo Levon Zakaryan (T.T, Pescara).Sabato e domenica prossima a Villa Dante si gioca la quinta prova regionale giovanile della stagione.