Un rigore di Carpillo decide la gara Alì Terme – Letojanni: 1-0.

È stata una vittoria rilevante quella guadagnata domenica scorsa dall’Alì Terme Calcio del presidente Piero Mosca. I ragazzi di mister Salvo Basile, infatti, tra le mura amiche del comunale nizzardo, hanno dato una grande prova di carattere e sono riusciti a spuntarla contro l’Asd Letojanni guadagnando così tre punti molto importanti per quanto riguarda la lotta per i playoff.
La vittoria aliese arriva all’83’: Ciccio Carpillo, in chiara occasione da goal, viene strattonato in area per la maglietta e il signor Severino concede il calcio di rigore. A battere la massima punizione è lo stesso Carpillo che insacca di sinistro. Quella di domenica scorsa è stata un’ottima gara combattuta da entrambe le parti anche se alla fine ad avere la meglio è stata l’Alì Terme.
Adesso la compagine del presidente Alessio Camarda, al contrario della cugina Robur che attualmente domina la vetta della classifica con 38 punti, deve ancora lottare per cercare di entrare nella griglia playoff.
ACSD ALÌ TERME  1  ASD LETOJANNI  0

STADIO: Comunale Nizza di Sicilia.
MARCATORI: 83’ Carpillo su rigore
ALÌ TERME: Di Bella, Roma P., Maccarrone, Vera, Roma G. (31’Briguglio A.), Tilenni, Briguglio I.  (Carpillo), , Mento, Muscolino (85′ Marino), Giannetto, Spadaro.
ASD LETOJANNI: Giordano, Siligato (50’ Parisi), Paiano, Feliciotto, Palumbo, Smiroldo, Cirino, Marino, Parlatore (80’ Rizzo), Previtera (50’ Cacopardo), Gullotta.
ARBITRO: Severino di Catania.