Hockey Indoor: Il Cus Messina al comando domani cerca il pass per la finale Play-off.

Vincere e cercare quella finale play off del Campionato Indoor di serie B che manca dal 2007, quando la società messinese si qualificò per la fase finale che si giocò a Rovigo,  troppo tempo per una società quella messinese che ha sempre creduto fortemente nella disciplina indoor a differenza di tante altre realtà isolane che investono tutte le risorse nell’attività prato,  in questa stagione il Cus Messina ha preparato con scrupolo la sua stagione per quello che doveva essere il traguardo prefisso,  gli ingaggi di due ottimi atleti come l’egiziano Hamed Said  e il centrale ragusano Ottavio Murè  hanno certamente innalzato e non poco il tasso tecnico, la preparazione precampionato con la partecipazione al Torneo Internazionale Franz Obermaier a Monaco di Baviera è stato solo il preludio a quello che potrebbe concretizzarsi nell’ultimo sforzo, dopo aver dominato alla grande le due gare di andata della Finale Regionale adesso si replica con le gare di ritorno.
Sul  propro parquet  e davanti al proprio pubblico i ragazzi del Commissario  Sergio Cama, vogliono regalarsi un grande risultato, giocarsi nella freddissima  Castello Dagogna in provincia di Pavia le proprie possibilita nei play off promozione per approdare nella serie A di Indoor, impresa assai difficile ma non impossibile,  certo a vedere le squadre che già si sono qualificate, l’impresa appare di quelle proibitive, a cominciare dalla squadra di casa della Bonomi che ha puntato tutto sul fattore campo, non meno della stessa Amsicora Cagliari pluriscudettata compagine sarda che torne ai campionati indoor dopo alcuni anni di assenza forzata,  qualificazione raggiunta anche dalla squadra veneta del San Giorgio che nello scorso mese di giugno soffio proprio ai cussini nel campionato prato la promozione in serie A2,  in finale anche il Cus Pisa compagine giovane ma di ottimo livello, a chiudere il lotto si aspetta solo la vincente del girone laziale e appunto di quello siciliano. Cus Messina in campo alle 10,30 contro il Cus Catania e alle 12 contro l’HC Giardini in quello che potrebbe essere lo scontro decisivo ma si parte dal 3 a 1 della gara di andata a vantaggio dei peloritani.
Questi i convocati: Mangano,Sergi,Intersimone D., Murè,Intersimone F., D’Andrea, Hamed Said, Subba, Cardella, Spignolo, Calabrese.  All. Antonio Spignolo