Il S. Teresa Calcio umiliato con un secco 6-1 dal Maletto che in 20′ segna cinque reti.

Incredibile a Maletto!!! La capolista S. Teresa Calcio umiliata alle pendici dell’Etna da u pesante 6-1 che non lascia alcuna considerazione in merito. Un brutto risveglio per i santateresini che iniziano malamente l’ultima parte della stagione dopo la sosta di 15 giorni.

Un risultato pesante maturato dopo che i ragazzi di mister Carmelo Campailla si erano addirittura portati in vantaggio al 12’ con Salvuccio Franchina. Un inizio che faceva ben sperare, nessuno avrebbe pensato ad un finale da punteggio tennistico, anzi una debacle maturata dal 17’ al pareggio locale con Finocchiaro al 37’ al gol del 5-1 di Caserta. Nel  giro di 20’ una squadra come il S. Teresa con giocatori d’esperienza subisce cinque reti ci lascia senza parole.

Una giornata negativa può capitare, forse il S. Teresa una volta in vantaggio ha commesso l’errore di sottovalutare i padroni di casa che in precedenza aveva fatto il colpaccio in casa dell’altra capolista Real Belpassese. Invece al pareggio dei ragazzi di mister Tomaselli arrivato al 17’ grazie al colpo di testa di Finocchiario che non perdona Luca Potenza, inizia il calvario della capolista. Proprio il pareggio è stata la svolta della gara con i locali che galvanizzati dal gol si portano in vantaggio al 25’ con Bua.

Il S. Teresa sembra stordito cerca la reazione ma si fa infilare in certe circostanze anche in maniera ingenua in contropiedi micidiali dagli uomini di Tomaselli che vanno a nozze tanto da gonfiare la rete di Potenza al 32’ e al 37’ con Caserta. Il S. Teresa è in bambola sembra una squadra incapace di opporre resistenza tanto che al 42’ subisce il 5-1 su calcio di rigore trasformato da Finocchiaro. Meno male che arriva il fischio dell’arbitro che manda le squadre negli spogliatoi.

Ci possiamo immaginare quello che può essere successo all’interno degli spogliatoi del S. Teresa con mister Carmelo Campailla che avrà fatto una severa strigliata ai propri giocatori, infatti, nella ripresa l’atteggiamento sembra essere un altro, ormai la frittata era stata consumata, una frittata che costa cara al S. Teresa Calcio che significa la perdita della prima posizione in classifica distaccata di tre punti dal Real Belpassese con alle spalle a tre punti il Randazzo. Per la cronaca all’83’ arriva il sesto gol del Maletto siglato da Cantarella.

Maletto    6    S. Teresa Calcio  1

Marcatori: Reti: 12′ Franchina; 17′ e 42′ (rig.) Finocchiaro; 25′ Bua, 32′ e 37′ Caserta; 83′ Cantarella.
Maletto: D’Amico, Catania, Spampinato (65′ Cantarella), Calà, Liuzzo, Sapia, Caserta, Giacquinta, Finocchiaro, Bua (80′ Gugliuzzo); Russo (62’Carmeni). All. Tomaselli.
Santa Teresa: Potenza, Bertolilla (34′ Pistone), Tomasello, Rovito, Herasymienko, Annone, Lombardo (81′ De Salvo); Risiglione, Frazzica, Franchina, Di Bella. All. Campailla.
Arbitro: Adriano Grasso di Acireale.