Serie B: Il Cus Messina piega il Don Bosco. Adesso il big-match con la Raccomandata Giardini.

Derby della provincia ai cussini di mister Spignolo che superano 6-1 i barcellonesi grazie a un secondo tempo dominato e a un ispirato Subba, che trascina la squadra con una tripletta. Sabato 5 la sfida decisiva tra le due capolista.
Il CUS Messina fa suo anche il derby di ritorno contro la PGS Don Bosco e consolida il primato in classifica, sempre in coppia con la Raccomandata Giardini, che ha superato 6-1 il San Pietro Clarenza.
Le due formazioni si presentano con motivazioni completamente diverse: i barcellonesi non hanno più nulla da chiedere al campionato, mentre la squadra di Spignolo è costretta a vincere per non perdere terreno dal Giardini. La compagine guidata da Fraumeni non ha, però, regalato nulla al CUS Messina, che ha chiuso il primo tempo con il minimo vantaggio (1-0). Nella seconda frazione, invece, i cussini hanno giocato decisamente meglio e segnato altre cinque reti, approfittando anche di un calo fisico della squadra barcellonese.
Prima fase di studio, con la PGS Don Bosco che si difende in maniera ordinata e, solo al 23’, l’azione personale di Giuliano Subba, conclusa con un preciso push, sblocca il risultato. A pochi minuti dal termine del primo tempo, Gigi Spignolo e Andrea Siracusa hanno due buone occasioni per il raddoppio, ma le loro conclusioni finiscono di poco a lato.
Ripresa più spettacolare con il CUS che mette al sicuro il risultato: al 42’ Gigi Spignolo riceve palla da Intersimone, si incunea in area e con push a mezza altezza batte Mirabile. Per il giocatore giallorosso, terzo goal consecutivo nelle ultime tre gare. Al 48’ è Andrea Meesa, da posizione ravvicinata, a firmare il 3-0, mentre, al 56’, Subba segna il poker con un drive forte e preciso dal limite dell’area. Si vede anche il Don Bosco che, al 65’, accorcia le distanze con Agolli, che batte Mangano sfruttando al meglio l’assist di Davide Ballotta. Finale ancora di marca cussina: Subba, al 67’, realizza la sua personale tripletta e, al 70’, il rigore trasformato da Antonio Spignolo fissa il risultato sul 6-1.
Archiviato il derby, il CUS Messina deve ora preparare al meglio la super sfida di sabato 5 maggio contro l’HC Raccomandata Giardini, una gara che può decidere la stagione.
PGS Don Bosco 1    CUS Messina     6

PGS DON BOSCO: Mirabile, Di Paola, Stramandino, Kaitaz, Fraumeni, La Rocca, Ballotta, Giorgianni, Agolli, Di Pasquale, Genovese. All.: Fraumeni Sergio
CUS MESSINA: Mangano, Provenzale, Colombo, Maesano, Calabrese, Intersimone D., Spignolo L., Intersimone F., Curreli, Spignolo A., Siracusa. A disposizione: D’Andrea F., Saccà, Meesa, Maffa. All.: G. Spignolo.

Reti: 23’, 56’ e 67’ Subba, 42’ Spignolo L., 48’ Meesa, 65’ Agolli, 70’ Spignolo A.(rig)
RISULTATI 9a GIORNATA

PGS Don Bosco – CUS Messina      1-6
HC Raccomandata – SP Clarenza      6-1
HC Ragusa – Onarmo CT                 7-0

CLASSIFICA

CUS Messina             24
HC Raccomandata      24
HC Ragusa                10
PGS Don Bosco          9
Onarmo CT                  0