L’Effe Volley S. Teresa conquista la finale di Coppa Sicilia al tie-break.

L’Effe Volley S. Teresa centra anche la finale di Coppa Sicilia superando al tie-break l’Aphesis Porto Empedocle in una gara avvincente che ha visto prevalere le atlete santateresine soltanto nel finale con una rocambolesca rimonta quando la gara sembrava ormai compromessa.
Il match disputatosi al Palabucalo ha registrato il confronto tra due squadre che per tutta la stagione hanno tirato alla grande , le agrigentine  si sono fermate alle semifinali a favore dell’On-Off Erice Entello e  le messinesi  hanno subito l’onta della sconfitta nella finalissima del 5 maggio contro il Barcellona dopo aver condotto sempre in testa tutto il torneo dei serie C.
Le giocatrici care al presidente Santo Carnabuci, come tutto l’ambiente, avevano ancora in corpo la delusione per aver sfiorato una storica promozione ed hanno dimostrato di non aver superato il contraccolpo psicologico che è stato devastante.
In fase iniziale il coach locale ha schierato quella che è ormai la formazione base con la variabile di Ilenia Miano in luogo di Teresa Parasporo, fuori sede per altri impegni. Quindi Maccarrone e Serban in posto 4, Ferraro opposto, Camelia e Scrimieri centrali e Letizia libero. Il primo set sembrava mettersi bene per l’Effe Volley che allungava sino al 12-8, poi giungeva una inaspettata pausa tipica delle ultime prestazioni con un break di 7 a 0 a favore delle ospiti che si portavano sul 12-15, vantaggio che tenevano sino alla fine chiudendo sul 25 a 21. A nulla è valso l’ingresso di Fabiana Cannata al posto del vice-capitano Alessandra Maccarrone.
Il secondo tempo ha registrato la riscossa di Rosa Letizia e compagne che imprimevano un ritmo vertiginoso e sotto i colpi di Irene Ferraro chiudevano sul 25-12. Il terzo parziale cominciava maluccio per il team di S. Teresa che apriva in svantaggio sul 2 a 4 poi si lottava punto su punto e nel finale lo scatto decisivo per il 25-20 definitivo. Il quarto set metteva in vetrina il crollo della compagine allenata da Carmelo Spinella che dall’inizio alla fine era sempre sotto e si arrendeva con un meno otto conclusivo sul 17-25, parziale nel quale venivano ruotate tutte le bande senza che il risultato cambiasse.
Si giungeva al quinto set con le padroni di casa che si portavano sul più tre per poi lentamente mollare giungendo al cambio campo con l’Aphesis a più uno ( 7 a 8), amnesia totale e agrigentine sopra di cinque lunghezze (8-13), quando tutto sembrava finito e appariva violata pure l’imbattibilità interna stagionale giungeva la scossa del gruppo che in una cavalcata finale- con Sonia Camelia al servizio – realizzava un filotto di sette punti consecutivi ponendo fine al set sul 15-13 ed alla contesa sul tre a due.
Centrata così al fotofinish la finale di Coppa Sicilia al termine di una gara che certamente non è stata tra le migliori della stagione quasi trionfale del  team jonico, adesso la testa è rivolta alla gara conclusiva di questa lunghissima stagione agonistica che si svolgerà sabato prossimo sperando che le giocatrici riescano a smaltire le tossine di una cocente delusione che ha turbato tutto l’ambiente che ancora non è riuscito a superare lo smacco del mancato salto di categoria.
A fine partita la giovane Ilenia Miano, 19 anni, ai microfoni in sala stampa dichiara “ per me una bellissima esperienza dopo aver iniziato l’anno in serie D, le mie colleghe più esperte mi hanno accolto nel migliore dei migliori e mi hanno fatto sentire sin dal primo istante una componente importante del gruppo. Non era facile – prosegue la palleggiatrice – dopo la doccia fredda della scorsa settimana ed in campo non sempre siamo state lucidissime ma nel finale abbiamo tirato fuori il nostro carattere e con le unghie abbiamo strappato il risultato pieno.”
EFFE VOLLEY S. TERESA – APHESIS PORTO EMPEDOCLE 3-2

Parziali Set: ( 21-25  25-12  25-20  17-25  15-13 )
EFFE VOLLEY S. TERESA : Camelia, Cicala, Letizia, Serban, Cannata, Maccarrone, Miano, Scrimieri, Ferraro . ALL: Spinella
APHESIS PORTO EMPEDOCLE : Azzaretto, Burrugano, Falsarella, Giacobelli, Giarratana, La Gaipa, Parisi, Romeo, Scalia, Spina, Tarantino, Zucchetto. ALL: Sutera