Quattro atleti del Cus Messina al raduno della Nazionale Under 21.

Aldo D’Andrea, Alessandro Provenzale, Luigi Spignolo e Andrea Siracusa si ritroveranno, Venerdi 15 a Catania per la pre-selezione nel decentramento Sud. Un’altra grande soddisfazione per la formazione di hockey prato del CUS Messina al termine di una straordinaria stagione.
Aldo D’Andrea, Alessandro Provenzale, Luigi Spignolo e Andrea Siracusa, infatti, sono stati convocati da Gianluca Cirilli, neo allenatore della Nazionale Under21, al raduno del decentramento sud previsto il 15 giugno a Catania, in vista dei Campionati d’Europa che si disputeranno a Cernusco sul Naviglio (Milano) dal 15 al 21 luglio. I quattro giovani atleti sono pronti a giocarsi, con grande determinazione, tutte le loro possibilità per far parte della squadra azzurra, che rappresenta un’importante opportunità per i cussini, ma anche la dimostrazione e la conferma dell’ottimo lavoro svolto in questa stagione dal settore hockey del CUS Messina.
«Darò il massimo, indossare la maglia azzurra è il sogno di ogni atleta» ha affermato Aldo D’Andrea (compirà 21 anni il 28 luglio) che, tre anni fa, sfiorò soltanto la convocazione nella categoria Under21. «Conosco il nuovo tecnico, per la sua brillante carriera come atleta e allenatore, e spero di fare una buona impressione e meritarmi una convocazione».
Entusiasti e con tanta voglia di tuffarsi in questa nuova avventura anche gli altri tre ragazzi, che sanno di avere tutte le carte in regola per mettersi in mostra nel raduno azzurro. Ancora più giovani del loro compagno, il diciottenne Alessandro Provenzale e i due classe ’95, Andrea Siracusa e Luigi Spignolo, tra i giocatori più interessanti del CUS Messina e questa prima convocazione, dopo le esperienze con le selezioni Under 16 e 18, rappresenta il coronamento di un’annata vissuta da protagonisti e autentici punti fermi della formazione titolare della prima squadra cussina, impegnata nel campionato di serie B.