Effe Volley S. Teresa: vanno via Scrimieri e Parasporo. Si stanno valutando gli acquisti da fare.

Continua il programma di rafforzamento dell’Effe Volley S. Teresa per la prossima stagione sportiva che vede il club santateresino impegnato nel campionato di Serie C Femminile. Intanto si conoscono le date di inizio dei tornei di Serie C lo start è previsto per il 13 Novembre e della Coppa Sicilia, di cui l’Effe è detentrice, con inizio il 13 e 14 ottobre.
Ma prima di arrivare a queste date in questi giorni i dirigenti sono impegnati sul fronte mercato che vede la partenza di Marcella Scrimieri e di Teresa Parasporo, ma diverse le scelte sul fronte arrivi. Dopo aver definito il quadro tecnico direttivo, che ricordiamo sarà composto da Andrea Caristi e Fabio Crimi con il preparatore atletico Davide Milone per la prima squadra e da Roberto Scala per la serie D e le giovanili, l’Effe Volley S. Teresa si appresta a modellare il nuovo roster per la stagione 2012/2013.
Il mercato del team santateresino sarà seguito e curato direttamente dal coach-manager Caristi che opererà in sintonia col presidente Santo Carnabuci e col vice Beppe Nicita. L’organico sarà formato da dodici giocatrici, due per ruolo, e nascerà dal completamento della rosa dell’anno passato. Mancheranno la centrale Marcella Scrimieri- che ha preferito aspettare qualche richiesta dalla B2 pur rimanendo molto legata all’ambiente – e la palleggiatrice Teresa Parasporo che ha scelto di dedicarsi all’altro sport praticato con soddisfacenti risultati. La società ha già individuato i tasselli che andranno a completare il mosaico, per il resto confermato in blocco. E’ previsto l’ingaggio di due alzatrici, di una centrale e di una universale di attacco. I dirigenti dell’Effe hanno già parecchi curriculum sul proprio taccuino ed adesso è giunto il momento di operare le scelte dopo aver passato al vaglio le varie soluzioni praticabili.
Non si scompone più di tanto Andrea Caristi: “ abbiamo optato per la continuità e  quindi opereremo davvero poche modifiche al roster dello scorso anno che ha ben figurato su tutti i campi siciliani.”  Il tecnico messinese non si sbottona e lascia solo un identikit sommario di quelli che potrebbero essere i prossimi arrivi dicendo “ siamo orientati per inserire atlete giovani e motivate che ben si integrino con un gruppo già molto coeso e che non abbiamo intenzione di smantellare ma bensì di consolidare attraverso innesti mirati sia dal punto di vista tecnico che comportamentale.”