Hockey Cus Messina: Giacomo Spignolo:” Anche per la prossima stagione saremo presenti in tutte le categorie”.

Il sodalizio cussino anche per la stagione 2012-2013, prenderà parte oltre che al campionato di serie B (prato e indoor) ,  anche a tutti campionati dell’attività giovanile sia Prato che Indoor ( Under 20, 16, 14, 12) oltre al  ricco programma del circuito del  minihockey con le proprie  Under 10 e 8.
“Praticamente abbiamo provveduto dopo il via libera del Commissario Sergio Cama  ad iscriverci in  tutte le categorie esistenti ai relativi campionati”.ci ha dichiarato il Direttore Tecnico  del club universitario, Giacomo Spignolo, che ha poi tracciato il bilancio sull’attività svolta durante la stagione 2011/12. “Dal punto di vista economico, sia per ciò che riguarda la prima squadra che per le giovanili, non è stato assolutamente un anno facile visto il momento di crisi che sta investendo il mondo sportivo, ma di questo il settore hockey cussino  deve dire un grazie ai sui dirigenti in primis al Commissario Dott. Sergio Cama e al suo vice Sergio Melai che ci hanno permesso di disputare una stagione ricca d’impegni anche a livelloNnazionale, questa tranquillità  ci ha permesso  dal punto di vista agonistico di ottenere  ottimi risultati.
Con la squadra di serie B che nel campionato prato è stata fino all’ultima giornata  sempre in lotta per l’accesso ai play-off  promozione, impresa riuscita invece nel campionato indoor con la Finale di Castello D’Agogna (PV) , c’è stata la qualificazione alle finali nazionali prato Under 14  di Pavia e in quelle  Indoor nell’Under 21 a Padova nella 18 a Messina e nella 16 a Bra Cuneo , senza dimenticare l’importante qualificazione alla Finale di Coppa Italia disputata a Cagliari nel mese di Giugno, ma il risultato sicuramente più prestigioso della stagione appena passata è stata la conquista della medaglia d’oro ai CNU disputati proprio a Messina.
Questi ottimi risultati ci  hanno portato a riconfermare l’intero format anche per i campionati della nuova stagione che prenderà il via nel prossimo mese di ottobre, anche se il Consiglio Federale nell’ultima riunione ha deliberato delle importanti modifiche visto il grave momento di crisi che attanaglia tante società, aboliti  i  campionati  Under 18 e 21 e istaurato il nuovo campionato Under 20, abolizione della Coppa Italia con l’avvento di Coppe Regionali, cambiamenti che possono solo in parte risolvere il problema economico ma che  vanno decisamente a scapito degli stessi atleti”.
Per quanto riguarda la prossima stagione sportiva la società ha ufficializzato  la riconferma di Antonio Spignolo quale allenatore  per la prima squadra e per  l’under 20 sia per i campionati prato che indoor ed in quest’ottica sono tante le operazioni in entrata già avviate  con alcuni atleti per cercare di disputare una stagione ancora da protagonisti.