Concluso il campionato TTR Trofeo Turismo Regionale: Nella categoria Ride vince Salvatore Di Maria.

Con la tappa di Provenzano alle pendici dell’Etna  si è concluso il campionato TTr Trofeo Turismo Regionale “.  L’evento “Motoraduno Provenzano Day” organizato dal Motoclub Catania Touring , ha sancito i vincitori nelle varie categoria della stagione sportiva 2012.
Tra i vincitori nella categoria Ride il taorminese Salvatore Di Maria del Motoclub Centauromenium di Castelmola che si è aggiudicato l’importante trofeo motoristico, al secondo posto Attilio Manoli di Catania, sul terzo gradino Barbaro Lombardo. Nella categoria a squadre al primo posto MTC Catania Touring, un gradino sotto  MTC Pasolini di Marsala e terzo posto  MTC Jonico Mascali.  invece per la categoria vespe isolati al 1 Posto Vincenzo Baratta noto personaggio conosciuto nell’ambiente motociclistico turismo detto il Vespista di DIO.
La giornata si e conclusa con un grande giro sulla mare neve sosta aperitivo al rifugio Brunek tappa indispensabile per il motociclista. Per poi tutti al ristorante a Randazzo Parco Statella dai fratelli Veneziano con la sua ottima cucina, si e concluso il più bello motoraduno dell’anno.
Archiviata la vincente stagione, Salvatore Di Maria numero uno del Motoclu di Castelmola si dedicherà a delle motopasseggiate per buttarsi con la solita grinta è passione alla stagione 2013 che lo vedranno ai nastri di partenza del “Trofeo Turismo Nazionale”.
Abbiamo chiesto a Salvatore Di Maria se l’obiettivo è confermarsi ai primi posti anche a livello nazionale? ” Con un sorriso ci risponde ” punto ad ottenere un buon piazzamento, anzi  voglio ringraziare il comitato Regionale della Federazione Motociclistica Italiana in particolare il Presidente neo eletto e riconfermato Francesco Mezzasalma, facendoli un augurio di un buon quadriennio nell’interesse comune motociclisticamente parlando. E’ un ringraziamento va anche all’artefice di tutto questo Salvatore Bonaccorso di Pedara che ci ha dato un po’ della sua serietà è professionalità”
Ogni successo viene dedicato a qualcuno, tu a chi hai dedicato la tua vittoria? “Dedico questo trofeo a mia Moglie Michela per avermi incoraggiato a partecipare, lo dedico alla mia nuova arrivata Ginevra futura motociclista e mio figlio Loris che una buona parte dei TUR e stato  in sella con me Grazie di cuore”.