54° Rally Sanremo: Andrea Nucita è pronto per l’atto finale del CIR Junior 2012.

La gara nell’entroterra ligure in calendario nel prossimo fine settimana costituisce il sesto ed ultimo impegno del Campionato Italiano Rally Junior 2012: dopo cinque gare, la classifica generale vede in testa la Citroën C2 R2 Max schierata dal Team Vieffecorse per Andrea Nucita e Giuseppe Princiotto, seguita ad una manciata di punti dalla Citroën DS3 R3 ufficiale del campione in carica Simone Campedelli e dalla Renault Twingo R2 condotta dal finlandese Mikko Pajunen.
Alla luce dello scarto obbligato dal regolamento della serie tricolore (sono validi i migliori cinque risultati sui sei possibili), la lotta per il successo finale risulta ristretta a Nucita e a Pajunen, con tutti gli altri concorrenti a fare da “terzo incomodo” per l’assegnazione dei punteggi finali.
La gara si preannuncia “difficile” per Andrea Nucita, che dovrà gestire il buon vantaggio attuale sul pilota finlandese (26 punti) e stare attentissimo a non commettere alcun errore, sacrificando le prestazioni in Prova Speciale e tenendo costantemente d’occhio l’andamento della classifica di Campionato: l’alfiere della Scuderia Phoenix, a dispetto della giovane età (ha compiuto 23 anni lo scorso 2 ottobre, n.d.r.), ha certamente la maturità necessaria per mantenere la calma e la concentrazione per raggiungere l’obbiettivo prefissato ad inizio stagione ma le gare, si sa, sono ricche di insidie e di possibili inconvenienti e sarà fondamentale conservare la condizione mentale ideale per affrontare oltre 200 km. di Prove Speciali senza concedersi un attimo di distrazione.
“Sarà sicuramente una gara di nervi più che di prestazioni: le P.S. del Rallye Sanremo sono tra le più impegnative della stagione e non posso permettermi la benché minima sbavatura. Ho già disputato questa gara in passato e la conosco bene, so di avere a disposizione una vettura performante ed affidabile, so di avere alle spalle una squadra di professionisti che non mi farà mancare nulla ma….. so anche che sarà durissima!” ha dichiarato Andrea Nucita al suo arrivo a Sanremo.
Il complicato meccanismo dei coefficienti richiederà un monitoraggio dei punteggi totali dopo ogni Prova e dovrò necessariamente disputare la gara guardando continuamente i “numeri”, cosa che non è nel mio stile. Ho sempre corso attaccando e puntando a vincere quante più Prove possibili: qui non sarà così ma confido che lo “sforzo” necessario possa essere ripagato dal risultato finale”.
Il programma della gara ligure prevede, nella giornata di giovedì 11 ottobre, dapprima le verifiche a Sanremo e – a seguire – lo shakedown in località Coldirodi. La gara prenderà il via venerdì 12 alle ore 14:00 da Sanremo e prevede la disputa di quattro Prove Speciali (per complessivi 85 km.), l’ultima delle quali sarà la temutissima “ronde” di 44 km. in notturna. Sabato 14 sono in programma ulteriori sei Prove Speciali (tre differenti da ripetere in due occasioni, per ulteriori 120 km.). L’arrivo finale e le premiazioni sono previste a Sanremo alle ore 17:25 dello stesso giorno: la pedana sarà posizionata all’uscita del Parco Assistenza, ubicato come di consueto sul Lungomare Italo Calvino.
Campionato Italiano Rally Junior 2012 – Classifica dopo la quinta gara1. Andrea Nucita – Giuseppe Princiotto Citroën C2 R2 Max 218 punti2. Simone Campedelli – Danilo Fappani Citroën DS3 R3 200 punti3. Mikko Pajunen – Kaj Lindstrom Renault Twingo Evo 192 punti4. Fabrizio Andolfi Jr. – Andrea Casalini Renault Twingo Evo 168 punti5. Giacomo Cunial – Mattia Menegazzo Citroën C2 R2 Max 151 punti6. Michele Tassone – Fabio Grimaldi Renault Twingo Evo 147 punti7. Andrea Carella – Ilaria Riolfo Renault Twingo Evo 81 punti8. Francesco Arati – Alberto Ialungo Renault Twingo Evo 52 punti9. Alessandro Bosca – Roberto Aresca Renault Twingo Evo 49 punti10.Gabriele Cogni -Silvia Mazzetti Citroën DS3R 3punti