Basta un gol di Lo Turco alla Robur per espugnare Saponara.

Prima vittoria esterna per la Robur Letojanni, terza sconfitta consecutiva per il Saponara sconfitto sul campo amico del “Jepy Faranda” da una rete a metà del primo tempo di Lo Turco. Importante vittoria dei ragazi di mister Ruggeri che espugnano Saponara è balzano al secondo posto in classifica ad un punto dalla coppia di testa S. Teresa- Sporting Taormina.
Non è stato facile, ma alla fine la caparbietà ed l’imprecisione sotto rete dei padroni di casa hanno fatto il resto. La gara si decide intorno alla mezz’ora della prima frazione di gioco: dagli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Manuli che pennella un perfetto assist al centro dell’area per Lo Turco lesto a deviare alle spalle di Biviano mettendo in rete un pallone che al termine dei 90’ ha portato in cascina bianconera tre punti che fanno volare i roburini.
Il Saponara ha cercato subito di reagire, ma in malo modo, senza idee, adottando un gioco frettoloso ed inconcludente sotto porta, nonostante la mole di gioco prodotta. La Robur, invece, è stata più cinica sfruttando al meglio la prima occasione da rete, anche se nel finale ha rischiato di essere raggiunta, da una conclusione di Repici in piena zona Cesarini con il Saponara costretto a giocare in inferiorità numerica per l’espulsione di Zito.
Saponara – Robur 0-1

Marcatore: 27’ Lo Turco.Saponara: Biviano, Zito, Mavilia, Gangemi F. (81’ Russo), Repici, Midiri, Brigandì A., Libro (59’ Giunta), Brigandì R., Lombardo, Pagano. All.: Russo.Robur: A. Saglimbeni, Pedale, Cincotta, Donato, Ucchino, Lo Turco, Agnone, Briguglio, Manuli (87’ Casablanca), F. Saglimbeni, Moschella (65’ Gullotta). All. Ruggeri.Arbitro: Monaco di Acireale
Espulso: 80’ Zito