Buon test per l’Acr Messina nell’amichevole vinta 4-1 con il Taormina.

In vista delle rispettive gare, ieri pomeriggio si sono affrontate in amichevole nella gara infrasettimanale l’Acr Messina che milita nel campionato di Serie D e il Taormina Calcio che disputa il campionato di Eccellenza. E’ finita 4-1 per i giallorossi di mister Catalano che hanno  disputato  novanta minuti sul sintetico del ”Bacigalupo” di Taormina per prendere confidenza con un terreno di gioco che troveranno domenica a Palazzolo.  Di contro un buon test per la formazione di casa di mister Di Centoin vista della gara contro il Rosolini.
L’Acr si presenta sul terreno di gioco senza  Lagomarsini (stiramento all’adduttore che lo costringerà a saltare la gara con i gialloverdi) e schiera Cuda fra i pali, con Caiazzo e Di Stefano esterni di fascia, confermata la coppia centrale difensiva composta da Chiavaro e Ignoffo, in mezzo spazio a Comegna e Bucolo, in avanti Parachì, Leon e Cocuzza in appoggio a Croce. I gol, tutti di ottima fattura, sono arrivati nella ripresa con Maiorano, Cicatiello, Ferreira e Corona . Per il Taormina, invece, a segno su rigore Peppe Totaro che ha battuto Mangini da poco subentrato a Cuda.
Primo Tempo:  La prima frazione di gara si gioca all’insegna dell’equilibrio, l’Acr controlla la partita lasciando comunque diversi spazi al Taormina che, in contropiede, riesce a proporsi varie volte dalle parti di Cuda. Al 15′ il Messina effettua il primo cambio: Costa Ferreira rileva Cocuzza costretto a lasciare il terreno di gioco dopo una botta all’anca. Stessa sorte al 30′ per Leòn sostituito da Quintoni. Il primo tempo non regala particolari emozioni, le due squadre si fronteggiano al centrocampo, niente rischi per Canale e Cuda.
Secondo tempo: Nella ripresa il Messina mette il turbo portandosi in vantaggio già al 5′ con Maiorano il cui tiro entra in porta dopo una deviazione di Filistad. Il Taormina accusa il colpo e rischia il 2-0 dopo pochi minuti ma è bravo il giovane portiere Lo Monaco, subentrato a Canale, a respingere il tiro di Costa Ferreira. Al 15′ il Messina raddoppia con una conclusione a giro di Cicatiello. Passano pochi minuti e i giallorossi si portano sul 3-0 con un preciso colpo di testa di Costa Ferreira. Al 35′ il Taormina riesce ad accorciare le distanze con Totaro, bravo a trasformare un calcio di rigore. Un minuto più tardi lo stesso Totaro cerca la doppietta calciando con potenza dopo una respinta della difesa, il pallone termina alto sopra la traversa. A 4′ dal termine Corona porta il risultato sul 4-1 con un preciso tiro al volo.
TAORMINA – MESSINA     1 – 4

Marcatori: 50′ Maionaro, 60′ Cicatiello, 65′ Ferreira, 80′ Totaro (rig.), 86′ Corona.
Taormina (1° Tempo): Canale, Bertolo, Filistad, Scolaro, Fodale, Blatti, Puglia, Gatto, Laquidara, Catania, Alessandro. All. Saro De Cento.
Taormina (2° Tempo): Lo Monaco, Bertolo (10′ Pino), Filistad, Scolaro, Fodale (30′ Gismondo), Costa, Gatto (30′ Buscema), Grasso, Mancuso, Catania, Totaro.Messina (1° Tempo): Cuda, Caiazzo, Di Stefano, Comegna, Chiavaro, Ignoffo, Parachì, Bucolo, Croce, Leòn (20′ Quintoni), Cocuzza (15′ Ferreira). All. Gaetano Catalano.
Messina (2° Tempo): Mangini, Caldore, Calabrò, Maiorano, Cucinotta, Ignoffo, Cicatiello, Guerriera, Quintoni, Corona, Ferreira.