Una doppietta di Frazzica fa volare il S. Teresa con il Saponara.

Due calci di rigori uno per parte, poi un colpo di testa di Roberto Frazzica fa pendere la bilancia della vittoria da parte santateresina che conquista l’intera posta in palio contro un combattivo Saponara.
Propri gli ospiti a metà del primo tempo hanno sfruttato pienamente il calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per fallo di Filiciotto su Roberto Brigandì. Lo stesso numero nove biancazzurro trasforma dagli undici metri. Brutto colpo per la formazione allenata da Enzo Filoramo che trova subito il pareggio come gli ospiti su un calcio di rigore per un fallo di mano.  Dagli undici metri trasforma l’attaccante Roberto Frazzica che mette il risultato nuovamente in parità.
Prima dei due calci di rigori la gara aveva fornito al 4’ un diagonale di Frazzica su passaggio di Risiglione con l’ottima parata di Biviano. Per il resto la manovra era in mano ai santateresini fino al 21’ quando il Roberto Brigandì viene messo giù prima di concludere a terra da Filiciotto con l’arbitro che indica il dischetto di rigore.  Subito il gol i padroni di casa si fanno sentire al 23’ con l’asse Pistone – Fazio con quest’ultimo che mando fuori dallo specchio.  Al 25’ il solido Tindaro Pistone dalla sinistra mette al centro con la palla che sbatte sulla mano di un difensore per l’arbitro da punire con la massima punizione.  Riacciufato il pareggio il S. Teresa non molla al 33’ l’immenso Herasymenko pennella al centro per Frazzica il suo colpo di testa sorvola di poco la traversa. Al 40’ un gran tiro di Fazio trova la risposta pronta di Biviano che intercetta la minaccia. Al 40’ ci prova da fuori Herasymenko che non impensierisce l’attento portiere ospite.
Si ritorna in campo con il Saponara subito pericoloso con Roberto Brigandì con Potenza che para. Mister Filoramo inserisce Ivan Briguglio reduce da un infortunio, proprio il neo entrato al 50’ non sfrutta da favorevole posizione una grossa opportunità colpisce male mandando la sfera alle stelle. Al 60’ arriva il gol del vantaggio: punizione dalla trequarti perfetto traversone in area per la testa di Frazzica che incorna una palombella così perfetta che non ha lasciato scampo all’incredule Biviano.
Il Saponara al 65’ cerca il pareggio con un colpo di testa di Pagano sulla stessa azione Midiri all’altezza dell’area piccola non trova il guizzo per una invitante sfera. Fallita l’opportunità il S. Teresa controlla la sterile reazione ospite, anzi sfiora il 3-1 in due circostanze con Ivan Briguglio la più clamorosa al 75’ l’attaccante conclude addosso a Biviano in uscita. Ultimo sussulto di una gara che si era messa male per i locali, ma alla fine sono stati bravi ad raddrizzare una gara che si era messa male.
Sintesi della gara e interviste con Roberto Frazzica, Domenico Maiolino e Enzo Filoramo.
S. Teresa  Calcio    2    Saponara   1
Marcatori: 21’ R. Brigandì su rig., 26’ su rig. e 60’ Frazzica.
S. Teresa Calcio: Potenza, Tamà, Celisi, Santisi, Feliciotto, Fazio ( 46’ Briguglio), Lombardo ( 88’ Vera), Risiglione, Pistone, Frazzica ( 80’ Di Bella), Herasymenko. All: Filoramo
Saponara: Biviano, Midiri, Furnari, F. Gangemi, Giunta, Zito, A. Brigandì ( 46’ Battaglia), Libro, R. Brigandì, Lombardo ( 65’ M. Gangemi), Pagano.
Arbitro: Davide Bonanno di Acireale.